Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Doppia tragedia nelle acque, morti ottantenne e sedicenne

Doppia tragedia nelle ultime ore. Un bolognese di 80 anni è morto stroncato da un infarto in mare questa mattina mentre era in vacanza in provincia di Teramo. Ieri pomeriggio invece ha perso la vita nel fiume Lamone nel Ravennate un sedicenne di origine nigeriana.

Sarebbe un infarto fulminante la causa della morte di Renato Tarozzi, bolognese di 80 anni in vacanza con la moglie a Pineto in provincia di Teramo. Questa mattina attorno alle 7 si era tuffato in mare in compagnia della donna e insieme avevano fatto una nuotata, restando più a lungo in acqua di lei, uscita per asciugarsi al sole. La donna si è poi accorta dalla riva del corpo del marito che galleggiava e urlando ha attirato l’attenzione di altri presenti sull’arenile, che hanno dato l’allarme.

Dopo l’ispezione cadaverica e l’accertamento di morte da parte del medico legale, il magistrato ha disposto la restituzione della salma dell’uomo ai parenti. In regione, invece, un sedicenne di origine nigeriana, Emmanuel Edosa Omoigui, è morto presumibilmente annegato dopo un tuffo nel pomeriggio nel fiume Lamone a Mezzano, nel Ravennate. Il cadavere del ragazzo è stato recuperato dai Vigili del Fuoco circa un’ora dopo, a una trentina di metri dal punto della scomparsa: inutili tutti i tentativi di rianimarlo compiuti dai sanitari del 118.

Secondo quanto finora ricostruito, tutto è avvenuto davanti a un luogo nel quale sono soliti ritrovarsi i giovani della zona. Il ragazzo, che abitava non distante assieme al padre, è stato l’ultimo della sua comitiva a giungere sul posto. Ed è stato l’unico a decidere di tuffarsi: dopo un primo tuffo è riemerso. Ma al secondo tuffo ha iniziato ad accusare difficoltà e, dopo alcune bracciate, ha chiesto aiuto. All’inizio gli amici pensavano si trattasse di uno scherzo, poi una ragazza ha allertato i soccorsi. Il 16enne, trascinato dalla corrente, è però scomparso sott’acqua.

Sul posto è giunto poco dopo anche il padre del ragazzo, avvertito di quanto stava accadendo da alcuni conoscenti. L’uomo, nella più totale disperazione, ha così assistito al recupero del cadavere del figlio. Da chiarire ancora cosa possa avere messo in difficoltà il 16enne, un malore o un crampo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7010 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30501936