Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Dopo la sconfitta di Sassari Ndoja dà la carica verso le final eight

Andiamo a Firenze per vincere il trofeo ha detto alla presentazione il capitano delle Vnere

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_virtus_20180212.mp4

Dopo la sconfitta di Sassari la Virtus si butta nell’avventura delle final eight di coppa Italia. Certo, la scoppola presa sull’isola non ci voleva. I bianconeri erano sopra di 16 punti a metà della terza frazione e l’incontro sembrava già messo in bacheca. Ed invece la pallacanestro non è il calcio e se non si rimane concentrati fino alla fine non si puà puntare neppure al pareggio. Sarà sicuramente una lezione da tenere in mente anche perchè l’avversario degli ottavi di finale è quella sorprendente Brescia che è davanti ai bianconeri in classifica ma che ne ha subiti 28 da varese nell’ultimo turno e dunque ancora più della Virtus potrebbe aver sofferto verso una partita da dentro o fuori
Questa mattina la presentazioni della coppa Italia allo stadio Artemio Franchi di Firenze, che sta proprio a fianco del Mandela Forum dove si svolgeranno le sfide. Alessandro Ramagli siede al tavolo dei relatori, insieme ai sette colleghi che guideranno le loro navi sulla rotta della Coppa Italia 2018.
“Per noi, esserci è l’aspetto più impottante. La Virtus ha una grande storia, e alle spalle una caduta dolorosissima due anni fa. Essere tornati in Serie A, e subito giocarsi questa possibilità, credo sia importante. E penso che la Virtus mancasse un po’ alla pallacanestro italiana, a questi livelli. Siamo qui a giocarcela, e cercherò di fare lo sgambetto ad Andrea Diana, così come lui cercherà di farlo a me. Non ho risposte sulle condizioni fisiche di Pietro Aradori, in questo momento. Le avremo questa sera, speriamo siano ositive. Ma intanto, godiamoci il fatto di essere qui oggi, e in campo venerdì prossimo”.
Tocca a capitan Ndoja. “E’ un onore esserlo quando la Virtus Segafredo torna in finale di Coppa, ci seguiranno duemila appassionati e sarà un po’ come giocare in casa. Vogliamo semplicemente vincere tre partite su tre. Non appartiene alla storia di questo club nascondersi, dunque non ci nascondiamo”.
Ricordiamo come La Virtus Segafredo sordirà venerdì 16 febbraio alle 20.45, contro la Germani Brescia. Che ha rallentato la sua corsa in campionato, ma resta un avversario difficile. E col dente avvelenato, assicura coach Diana: “Vogliamo dimenticare in fretta la bastonata presa ieri a Varese”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3384 articoli inseriti

Copyright © 2018 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:23 ram:37730632