Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Dopo la sconfitta 2-1 con il Perugia, Lopez ricomincia in salita

Domani la ripresa a Casteldebole con una seduta alle 16.30 a porte aperte

Lopez
Cosa salvare dopo la sconfitta 2-1 a Perugia, la seconda in partite ufficiali dopo la Coppa Italia? Guardando il bicchiere mezzo vuoto si può dire che perdere contro squadre di Lega Pro o come il Perugia da lì arrivano vuole dire che il Bologna deve fin da subito deporre ogni velleità di un campionato di vertice, per pensare a galleggiare in un anonimo campionato cadetto.
Chi vuole vedere il bicchiere mezzo pieno vede un deciso miglioramento rispetto alla partita con L’Aquila. Inoltre è indubbio che la squadra, rispetto a quella dello scorso anno, ha sempre avuto un impegno e la volontà di non mollare, trovando, specie in avanti, ancora poche idee, un lavoro appena abbozzato ma soprattuto la consapevolezza che l’unico capace a tirare verso la porta è Cacia, mentre da Troianiello a Laribi, da Pasi alle incursioni delle mezzali, hanno messo in mostra davvero poca capacità di incidere.
Cacia ha mostrato subito facilità nella realizzazione, non solo per il rigore, ma aveva comunque segnato, anche se fermato per un millimetrico fuorigioco e andato vicino alla rete nel primo tempo rubando a Giacomazzi un pallone di rapina. Appena raggiungerà la condizione migliore si capisce che sarà bomber da doppia cifra, ma in avanti è troppo solo e una seconda punta già matura e dunque non Bentencourt è necessaria.
In difesa la coppia Maietta-Paez sembra ben strutturata, forte di testa e con la giusta esperienza. E’ necessaria, però, maggiore copertura, quella che da solo Matuzalem non è riuscito a dare. Bisogna capire se si tratta di una condizione ancora approssimativa o il modulo non è adatto. Possibile che attraverso un 4-2-3-1 si possa trovare un migliore equilibrio e protezione davanti alla difesa.
Discorso a parte sono le fasce. Chiaro che la prestazione di Garics è stata disastrosa, così come era capitato in Coppa. Ora con la squalifica vedremo come se la caverà Ceccarelli, altrimenti si potrebbe anche studiare una soluzione diversa, ad esempio una difesa a tre, con gli esterni più alti.
Intanto è cominciata la lezione di umiltà, sperando che l’ultima giornata di mercato possa portare almeno un attaccante pronto e qualche cessione eccellente per tenere in ordine anche i conti.
Qualcuno ha detto che Lopez è già in discussione. Per ora no, ma è chiaro che le prossime tre partite saranno determinanti: l’Entella sembra vittima sacrificale al Dall’Ara, perchè un altro passo falso farebbe cadere tutte le certezze estive di Fusco e della società.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:36 ram:30393056