Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Donna processata per stalking a Bologna: minacce e aggressioni al padre di un compagno di scuola della figlia

Per la difesa la denuncia potrebbe essere una contromossa dell’uomo per tutelarsi da una precedente denuncia per violenza sessuale fatta dalla donna. L’uomo però smentisce l’esistenza di qualsiasi relazione

Si è infatuata del padre di un compagno di scuola della figlia e al rifiuto dell’uomo ha messo in campo l’armamentario dello stalker, tanto da modificare notevolmente in peggio la vita della vittima e di tutta la sua famiglia. La donna, I.B., 44 anni, è imputata di una lunga serie di reati in un processo in corso di svolgimento davanti al giudice monocratico di Bologna. Un perizia psichiatrica d’ufficio – fatta dopo che la difesa aveva sostenuto che la donna ha un problema psichiatrico che l’avrebbe resa incapace di intendere e di volere – ha concluso dicendo che l’infermità non è tale da far scemare la capacità. La persecuzione è andata avanti dal 2008 all’aprile 2009. I.B. sostiene che all’inizio c’é stata un relazione, ma l’uomo, un professionista, ha detto che invece non c’é stato nulla. Entrambi abitano in un paese alle porte di Bologna. Oltre che del reato di stalking (entrato in vigore quando la persecuzione era già cominciata) la donna è accusata di violenza privata, minacce, ingiurie, lesioni, diffamazione. La quarantaquattrenne, tra l’altro – per l’accusa – ha aggredito fisicamente l’uomo strattonandolo e dandogli calci e schiaffi, ha lasciato cartelli diffamatori nel suo studio, lo ha accusato di violenza sessuale ritrattando poi la denuncia, gli ha inviato 155 messaggi sms tra novembre e dicembre 2008, lo ha pedinato, gli ha sputato sull’auto, lasciato nella segretaria telefonica messaggi offensivi diretti alla moglie, ha fatto irruzione in studio distruggendo oggetti. Ci sono stati diversi cambi di utenza telefonica ma la persecuzione è andata avanti. La donna ad un certo punto, su richiesta del Pm Alessandra Serra che ha condotto le indagini sulla vicenda, è stata raggiunta da un divieto di avvicinamento all’uomo. Appena glielo hanno notificato lei ha cercato il professionista – questo almeno secondo quanto riferito da lui, la donna nega – e poi lo ha inseguito.
Ma l’avvocato Stefania Mannino, che difende la 44enne accusata di essere una stalker, ha affermato che la sua assistita “sostiene tutt’ora di aver subito un rapporto sessuale non voluto che ha determinato la rottura della relazione che c’era tra di loro. Quindi la versione dei fatti è completamente diversa da quella prospettata e ipotizziamo che la denuncia per stalking sia servita all’uomo per tutelarsi dalle accuse di violenza sessuale. Che poi ci siano state condotte che integrano lo stalking è vero, ma da parte di una persona con problemi patologici e solo per una richiesta di chiarimento per ciò che era accaduto. Hanno quindi un significato ben diverso da quello che la persona offesa vuol dare”.
(ANSA).

Foto generica di repertorio


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37813064