Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Domenica la Virtus celebra Achille Canna

Canna
Di Jack Bonora

Tra “Gli uomini che hanno fatto la storia della Virtus” non può mancare Achille Canna. Sarà premiato domenica all’ Unipol Arena, in occasione della partita con Brindisi. I ventenni non lo hanno mai sentito nominare, i quarantenni lo hanno apprezzato come dirigente, i settantenni anche come giocatore. E che giocatore! Nove stagioni con la V nera sul petto, dal 1953 al 1962, condite da due scudetti. Per non farsi mancare niente ci mettiamo anche 70 presenze in Nazionale e la partecipazione alle Olimpiadi di Roma, che segnarono l’inizio del Boom economico per l’Italia. ACHILLE CANNA, classe 1932, arrivò a Bologna da Gradisca d’Isonzo a ventun’anni, portando con sé una vera e propria “rivoluzione” che aprì la strada al basket moderno. Osservando i militari statunitensi di stanza nella sua città natale durante la guerra, e imparando ad imitarli, si impadronì della tecnica del tiro in sospensione, fino a quel momento pressochè ignoto alla nostra pallacanestro. Fu una novità che, grazie ad Achille, fece fare passi da gigante al nostro movimento in ambito europeo. Un uomo con la V nera nel cuore che sarebbe ben felice di vederle battere la capo classifica Brindisi, allenata da un signore che lui ha visto ragazzino: Piero Bucchi. Lo ritroverà uomo e vincente, perchè la squadra che guida sta stupendo l’Italia dei canestri con un basket durissimo in difesa e frizzante in attacco. Certo la Granarolo non potrà permettersi di giocare 20 minuti su 40, come spesso le è capitato: di sicuro ci attende una sfida emozionante. Del resto è il leit motiv del campionato, visto che le corazzate o non ci sono o sono impantanate nel fango, come Milano, che cambia perennemente giocatori e allenatori ma proprio non ingrana. Qui vince chi sa fare pallacanestro e lo scudetto potrebbe non essere un’utopia anche per chi ha un budget non da Eurolega. Il buon Achille Canna ha visto i Mc Millian, i Danilovic e compagnia, ma da amante di questo sport e da tifoso, si godrà anche i Gadderfors e i Walsh: più che mai se sapranno regalare una vittoria alla sua squadra del cuore.
rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_virtus_20131203.mp4


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30523232