Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Dalla politica alla ricostruzione, le sfide del presidente Errani

Classe 1955, Vasco Errani, dopo aver aderito al PCI, inizia la sua carriera politica a Ravenna nel 1983 prima come consigliere comunale poi come assessore. Dalla Romagna a Viale Aldo Moro la strada è breve: nel 1995 sbarca in consiglio regionale, nel 97 diviene assessore al turismo, nel 99 presidente della giunta e il 16 aprile del 2000, sostenuto da un’ampia coalizione di centrosinistra, diventa Presidente della Regione. Incarico che ricopre da due mandati e mezzo, nonostante il dibattito, da cui è uscito indenne, sulla sua candidabilità ed eleggibilità che ha accompagnato la campagna elettorale del 2010. Un dibattito che ha avuto i suoi strascichi giudiziari e su cui la Corte d’appello di Bologna ha scritto la parola fine nel 2011 escludendo profili di illegittimità.
Il suo nome circola da tempo ben al di là dai confini regionali specie da quando nel 2005, dopo 5 anni di vicepresidenza, diventa Presidente della Conferenza delle regioni. Protagonista di tante battaglie a maggio del 2012, Errani, si trova ad affrontare l’emergenza terremoto. Vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma, ricostruzione e impegno divengono le parole chiave per affrontare, come commissario straordinario, la ricostruzione. Intanto scoppia il caso Terreemerse che vede indagato il fratello Giovanni, a suo tempo presidente della cooperativa che, stando alle accuse, avrebbe incassato indebitamente un finanziamento regionale da un milione di euro. Fin da subito Errani si mostra sereno e pronto a collaborare con la magistratura. Figura cardine del PD, bersaniano di ferro, Vasco Errani appare a tutti, politici amici e non, destinato a occupare un posto di rilievo nelle stanze del potere romano. Quale che sia l’epilogo della vicenda giudiziaria nessuno, o quasi, sembra pensare che questa possa porre un freno all’ascesa del presidente della regione Emilia Romagna da sempre anche in cima alle classifiche di gradimento dei cittadini.
Il futuro sembra avere due vie: Errani potrebbe restare a capo della regione fino alla scadenza naturale del suo mandato nel 2015 oppure, in caso di vittoria, alle primarie prima e alle elezioni poi, del segretario del Pd essere chiamato a Roma dove Bersani sembra avere già pronto un ministero per lui. Naturalmente spetterà a lui decidere. In mezzo però non ci sono solo le elezioni e un quadro politico in continuo divenire ma anche il futuro contorto della riforma elettorale. C’è però un’altra variabile da non dimenticare, quella della ricostruzione, che potrebbe spingere Errani a restare ai vertici della regione, per proseguire nel lavoro iniziato all’indomani del terremoto che ha colpito pur senza affondarlo il cuore produttivo del sistema Emilia.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7149 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:37726912