Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Dall’Ausl Cesena un Vademecum anti incidenti domestici

Un utile vademecum su come prevenire incidenti domestici e patologie derivanti da abitazioni insalubri, avere cura di sé e dell’ambiente in cui si vive. E’ questo il nuovo strumento che gli operatori del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Cesena, impegnati nei sopralluoghi nelle abitazioni del territorio considerate insalubri e insicure, metteranno a disposizione dei loro abitanti. L’opuscolo, intitolato “Alcuni consigli per una casa sana e sicura” e tradotto in tre lingue (francese, arabo e cinese), mira a correggere “cattive abitudini” tra le mura domestiche e indica i comportamenti positivi necessari a mantenere salubre un alloggio.
“Una casa insalubre e insicura – spiega il dottor Luigi Salizzato, direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica – rappresenta un fattore di rischio per l’insorgere di alcune patologie, tra cui sindromi e infezioni respiratorie, e per il verificarsi di incidenti domestici. Alcuni gruppi di popolazione sembrano maggiormente vulnerabili, tra questi i bambini presenti nei nuclei familiari più poveri, costituiti spesso da stranieri immigrati”.
Dal 2005 il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Ausl di Cesena, in collaborazione con il Comune di Cesena e la Fondazione per lo sviluppo e la promozione dei contratti di locazione abitativi (Fondazione per l’Affitto), ha avviato un progetto mirato al miglioramento delle condizioni di disagio abitativo, sottoscritto anche dal Comune di Savignano sul Rubicone nel 2008 e che comunque coinvolge fattivamente tutto il comprensorio cesenate. L’obiettivo è promuovere il recupero delle abitazioni malsane e insicure individuate dai tecnici del Dipartimento di Sanità Pubblica a seguito di sopralluoghi richiesti da privati per ragioni amministrative o eseguiti su segnalazione proveniente da altri servizi dell’Ausl, dagli organi di pubblica sicurezza, dagli uffici Comunali. “Durante il sopralluogo – sottolinea il dottor Salizzato – agli abitanti esposti a rischi viene spiegato come rimuoverli e prevenirli attraverso azioni concrete e semplici, come l’arieggiamento dei locali, il corretto smaltimento dei rifiuti,ìl’asciugatura dei panni all’aperto, il mantenimento della temperatura minima negli alloggi, l’utilizzo corretto delle stufette a gas, ecc. In presenza di inconvenienti strutturali (umidità muraria elevata, problemi agli impianti) si convocano i proprietari degli alloggi per informarli sulle possibili conseguenze sulla salute degli inquilini e sui relativi obblighi di legge attraverso la consegna di una relazione tecnica nella quale vengono definiti anche i tempi di bonifica. L’obiettivo principale è infatti promuovere il risanamento delle abitazioni insalubri e insicure attraverso il coinvolgimento attivo dei proprietari, al fine di giungere al recupero degli immobili in maniera condivisa e non coercitiva”.
Dal 2005 a oggi sono state indirizzate al percorso di risanamento e messa in sicurezza 489 abitazioni, 333 nel distretto Cesena Valle Savio e 156 nel Distretto Rubicone. Sono 290 gli alloggi per i quali si è già concluso positivamente l’intervento di risanamento, per le restanti abitazioni sono in corso le procedure di avvio o conclusione degli interventi. Gli inconvenienti più frequentemente riscontrati sono stati l’umidità e la fatiscenza dei locali (49% dei casi), problemi agli impianti di riscaldamento (46% dei casi) e problemi agli impianti elettrici (36% dei casi).
I cittadini interessati possono avere informazioni e approfondimenti telefonando al Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda Usl di Cesena allo 0547 352046.

(ANSA).
.
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:35335328