Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Dagli urologi allarme “pillole del sesso”: dilagano fra i giovani, rischi per la salute. Cresce il mercato illegale

viagra_cialis_startNonostante abbiano meno di 50 anni e siano in buona salute, sono sempre di più i giovani che assumono le cosiddette pillole dell’amore, come viagra e cialis, per scacciare la timidezza. Un fenomeno in larga diffusione e pericoloso perché questi farmaci, nati per i disturbi erettili, vengono assunti con alcol e droghe. A parlare di questo problema sono gli urologi della Società italiana di urologia (Siu), che da oggi al 7 ottobre saranno riuniti a Rimini per il loro 82simo congresso nazionale. “Viagra, Cialis e Levitra agiscono sulla vasodilatazione – spiega Vincenzo Mirone, presidente della Siu – e possono avere pesanti effetti collaterali, portando in alcuni casi a gravi ipotensioni, fino allo shock. E’ essenziale che tali farmaci vengano assunti esclusivamente dietro prescrizione medica”.

Ma perché un ragazzo di 18 anni decide di ricorrere a questi farmaci? “I ragazzi vivono oggi il sesso – precisa – con ansia, hanno spesso paura del confronto. Pensano che una pillola ‘magica’ toglierà ogni imbarazzo nell’approccio con la partner, mettendoli al sicuro da brutte figure. Purtroppo avere questi farmaci è sempre più facile, grazie anche al dilagante fenomeno della contraffazione e delle vendite online”.

ON LINE FARMACI CONTRAFFATTI, IL PIU’ DELLE VOLTE INEFFICACI, SPESSO PERICOLOSI

Secondo alcuni dati, il 10% dello spam mondiale riguarda la pubblicità di aiuti farmacologici per la sfera sessuale. “Pillole vendute come cioccolatini – aggiunge Mirone – salvo poi scoprire che il costo di 2 dollari, o anche di 1,50, si riferisce alla singola pillola. Questo spiega come le confezioni maxi possono arrivare a costare 720 dollari per 360 compresse, che poi l’acquirente, da vero e proprio pusher, rivende in singole dosi nei locali frequentati da giovani e giovanissimi”.

La piaga del mercato dei farmaci contraffatti è in costante espansione, e coinvolge anche gli adulti, visto che “oltre 400mila italiani hanno acquistato almeno una volta farmaci online – conclude Mirone – I rischi per chi prende farmaci contraffatti vanno da problemi di pressione e tossicità al non avvertire alcun effetto, trattandosi di pillole prive di qualsiasi efficacia. In questo caso a soffrire sarà l’autostima del paziente, che neanche con l’aiuto della pillola riuscirà a fare bella figura sotto le lenzuola”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Un Commento in “Dagli urologi allarme “pillole del sesso”: dilagano fra i giovani, rischi per la salute. Cresce il mercato illegale”

  • vincenzo puppo scritto il 4 ottobre 2009 amdomenicaSundayEurope/Rome 10:18

    “I ragazzi vivono oggi il sesso – precisa – con ansia”
    Perché?… Ci sono “responsabilità” dei sessuologi?… Per sentirsi “uomini” viene insegnato ai ragazzi che il “rapporto completo” è il rapporto pene-vagina: ma chi lo ha deciso e “completo” per chi?… In educazione sessuale la definizione di rapporto sessuale completo deve essere orgasmo, sempre, per entrambi i partner con o senza il rapporto vaginale (che è solo un aspetto del fare l’amore: l’orgasmo vaginale non esiste…), anche alla prima volta (oggi i ragazzi non sono preparati per la loro prima volta e per il primo rapporto vaginale: sono completamente lasciati soli! Con una corretta stimolazione sessuale tutte le donne possono avere l’orgasmo sempre, anche e specialmente alla prima volta…) e ai ragazzi va insegnato a fare l’amore (a dare e ricevere piacere) e a come stimolare il clitoride (anche durante il rapporto vaginale)!
    Le “ansie” e le disfunzioni sessuali maschili e femminili sono causate anche dalle “ignoranze” dei sessuologi e dalla divulgazione non scientifica della educazione sessuale (con la sessualità femminile solo al servizio di quella maschile e con l’erezione del pene determinante per fare “sesso”: ma i preliminari sono già fare l’amore!!! Inoltre i sessuologi stanno “ripristinando” con una “copertura scientifica” il dovere coniugale, dicendo alle donne che si può essere soddisfatte sessualmente con o senza l’orgasmo!!??? Assurdo!!! E le conseguenze patologiche della vaso-congestione genitale che non si risolve senza l’orgasmo e che può cronicizzarsi???…), che condizionano negativamente poi i comportamenti sessuali dei ragazzi/e?… vedi i video in youtube/newsexology (c’è anche la mia intervista a Radiostreet sulla sessualità femminile e la bufala del punto G…). Sono disponibile per chiarimenti e collaborazioni.

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:35278704