Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Curci: “Potremo farcela solo insieme ai tifosi”

A 48 ore dalla partita con il Napoli è stato il portiere rossoblù Gianluca Curci a fare il punto sul momento della squadra: “Prima di tutto siamo stati molto dispiaciuti per Pioli, che tutti stimavamo, nello stesso momento è chiaro che nello sport contano i risultati. Ballardini ci ha dato sicuramente più serenità. Anche se non è facile ci dice sempre di giocare con calma, di pensare e non buttare via la palla. L’importante è riuscire a essere compatti, primo obiettivo che mi sembra anche con la partita con la Lazio sia stata un’arma importante.

I fischi? Come ha detto Morleo non credo siano derivati dalla partita con la Lazio ma da situazioni precedenti e dunque forse anche per questo qualcuno ha fatto fatica a comprenderli. Inoltre la prima partita con il nuovo mister un pareggio con la Lazio non è da buttare, poi se Rolando avesse fatto gol nel primo tmpo sarebbe cambiato tutto. Da dietro ho visto che la Lazio ha fatto mezzo tiro in porta, noi abbia creato qualche occasione, abbiamo dato tutto, con un po’ di timore nel non prenderla, piuttosto che fare qualcosa in più in avanti. La compattezza c’è stata, magari con un po’ di freno a mano tirata, la corsa la facciamo stando più attendi dietro. Ho visto dei progressi, più attenzione da parte di tutti.

La contestazione? Giustamente Morleo ha detto che la contestazione non era per la partita, per la quale non si può dire niente, ma era nell’area molto prima che con la Lazio. Non meritata per sabato, ma prima avevano ragione. Era partita per altri problemi. .Lo capiamo e probabilmente è stato sbagliato il momento. Peccato i fischi per i passaggi sbagliati. Giusto fischiare alla fine ma durante la partita bisogna sostenere tutto e tutti. Ma siamo consapevoli che ci vogliono bene e che ci sosterranno fino alla fine.

Prestazione personale: Mi auguro di prendere meno dei 33 gol fino tanti per chi si vuole salvare. Tolto un paio di errori grossolani, nelle ultime sette-otto partite ho fatto il massimo

La tua storia come il Bologna? Sicuramente siamo una squadra che per qualità individuali siamo superiori a quattro-cinque nostro livello. E come qualità morali abbiamo mostrato che come cntro il genoa in un modo o nell’altro abbiamo portato a casa il risultato. E anche i tifosi sanno che insieme a loro riusciremo a cavarcela. Durante l’allenamento ognuno da tutto e sono sicuro che questo si vedrà anche la domenica.

Mercato: Gli interessati lo vivranno come io l’anno scorso. Io mi sono concentrato solo sul campo e ho avuto ragione. I miei compagni interessati dal merctao dovranno fare lo stesso per meritarsi la permanenza qui.

Diamanti? Dopo sabato eravamo tutti arrabbiati perchè loro avevano corso 95 minuti e avevano dato tutto quello che potevano e per loro la contestazione non era giusta. Per il mercato lo vedo tranquillo, sereno, positivo come è sempre stato. Da sempre il massimo anche quando si allena. Non vedo problemi per il mercato.

Napoli andata? Non dico che ce l’aspettavamo, ma era squadra con valori e giocatori importanti, che ha fatto la Champions e uscita con 12 punti, Ora è terza in classifica, mall’andata giocammo male noi e dibbiamo cambiare la mentalità con cui affrontarla

il Bo deve comunque fare punti? In ogni partita dobbiamo cercare di portare a casa punti. Ogni partita ha storia a se, magari vinciamo con il Napoli e perdiamo con la Samp. Un episodio può cambiare la partita. Ma la nostra mentalità è di fare risultato con tutti per salvarci”

il 2013: tutto sommato positivo. Sia il campionato scorso che le ultime di quest’anno

Le altre corrono e c’è scetticismo verso il Bologna: Se pensiamo al Sassuolo hanno un punto più di noi, hanno vinto con il Milan e noi pareggiata al 94′. Hanno vionto una partita ma non certamente fatto grandi cose. Bisogna comunque fare 40 punti e basta. La prima cosa è cambiare i nostri risultati della domenica. Basta una partita che si vince senza meritare, potrebbbe essere l’inizio di un percorso che ci porta alla salvezza. Come successo due anni fa qui, quando alla fine abbiamo fatto 51 punti

Napoli, forte a centrocampo e attacco: L’avversario lo si comincia a studiare il venerdì però sappiamo che bisogna avere ancora più attenzione che con la Lazio, una squadra diversa, bisogna lasciarsi meno spazi possibili, sfruttando quegli spazi che ti lasciano visto che loro sono fatti per giocare in avanti.

Ma è difficile arrivare alla porta con un solo giocatore? Ma anche l’anno scorso era così. Sono anche le annate che cambiano. Come modo di affrontare il Napoli e le rossime partite, non è importante quante punte, ma ripartire velocemente. E’ una cosa soprattutto di testa

Gila? Sono stato bene con lui come tutti, campione del mondo e bravissimo ragazzo. Ma non ci interessa, solo il Bologna, che non vale il terzultimo posto.

rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/rvm_curci_20140117.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2906 articoli inseriti

Un Commento in “Curci: “Potremo farcela solo insieme ai tifosi””

  • alberto scritto il 18 gennaio 2014 pmsabatoSaturdayEurope/Rome 19:17

    in previsione dell’arrivo di Preziosi invece di fare altre spese in Giuseppe Vitale che probabilmente sostituiva Roberto Zanzi perché non utilizzare la presenza del generosissimo ed amatissimo Stefano Pioli come segno d”affetto e di riconoscenza per avere sopportato “sanguisuga” Al Guaraldi per 2,5 anni. Sarebbe un segno di appartenenza dovutogli dalla tifoseria. Forza Bologna finalmente libera!

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:36 ram:30398080