Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Corte dei Conti: illegittime alcune indennità ai dirigenti della Regione

La Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna ha condannato diversi assessori della giunta regionale della precedente legislatura a risarcire la stessa Regione a causa di una delibera giudicata irregolare. Il presidente Vasco Errani ha annunciato che verrà presentato ricorso.

regione3Non conforme alle norme. E’ questo il giudizio della Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna su una delibera della giunta regionale del 2007 con la quale si istituiva una “retribuzione di risultato di coordinamento”, assegnata ad una decina di dirigenti di alto livello. Per questo la magistratura contabile ha disposto il risarcimento economico alla Regione da parte della giunta che approvò la delibera. Si trattava, spiegano proprio da Viale Aldo Moro, di un “provvedimento assunto dalla Giunta nell’ambito di un progetto di miglioramento organizzativo che prevedeva la definizione di alcuni livelli di responsabilità dirigenziale a livello di coordinamento di area. Nel documento- precisa la Regione- venivano evidenziati gli obiettivi di lavoro per i dirigenti incaricati, il cui raggiungimento era comunque oggetto di valutazione”. Per quanto riguarda la parte economica, “i fondi necessari per il 2007/2008, biennio oggetto di indagine da parte della Corte dei Conti, furono attinti dal normale Fondo per la retribuzione di risultato dei dirigenti, senza comportare un aggravio di costi per le casse regionali” La corte però- a quanto si apprende- avrebbe integralmente accolto la domanda avanzata dalla procura regionale che contestava un danno per 150mila euro più le spese, oltre che al presidente Vasco Errani, anche agli assessori dell’epoca Giovanni Bissoni, Duccio Campagnoli, Anna Maria Dapporto, Luigi Gilli, Guido Pasi, Tiberio Rabboni, Alberto Ronchi, Lino Zanichelli e l’allora vicepresidente della regione e successivamente sindaco di Bologna Flavio Delbono. Viale Aldo Moro ha annunciato che presenterà ricorso. “Siamo convinti della piena legittimità di quella scelta organizzativa che ci ha consentito di conseguire concreti risultati sul piano del miglioramento dell’attività della Regione e risparmi nei costi. Come sempre ribadisco che le sentenze si rispettano, anche se rimango convinto della correttezza delle nostre scelte, e per questo intendiamo chiedere un nuovo grado di giudizio”- ha detto Errani.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 987 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30444208