Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Conad: lunedì l’annuncio di Cavina? Sacrati, nel frattempo, non lascia, anzi raddoppia

Nel mondo Fortitudo, l’estate si preannuncia sempre calda e piena di sorprese. Nulla di cui meravigliarsi ed ecco perché anche gli sviluppi emersi nelle ultime ore rientrano di diritto in quella che è una routine alla quale ci si è ampiamente vaccinati, se non fosse che, giorno dopo giorno, una frangia sempre più numerosa del popolo biancoblù pare perdere stimoli piuttosto che riacquisire quella compattezza sbandierata a più riprese, negli ultimi tempi, da diversi attori protagonisti.
Qui, invece, si andrà avanti ancora una volta più divisi che mai e se ieri, nel corso di un lungo CDA societario, i vertici della Biancoblù erano ancora in discussione sul nome del nuovo allenatore, che verrà ufficializzato all’iizio della prossima settimana e dovrebbe rispondere al nome di Demis Cavina, ecco il nuovo, puntuale, colpo di teatro confezionato da un Gilberto Sacrati particolarmente attivo negli ultimi giorni.
Il patron di Fortitudo Pallacanestro, infatti, non lascia ma raddoppia, avendo iscritto gli Eagles al campionato di DNB (con annessa domanda di un ripescaggio al piano superiore facilmente accoglibile).
E se fin qui non ci sarebbe nulla (o quasi) di particolarmente straordinario, ecco la mossa a sorpresa: oltre alla domanda di ripescaggio, Sacrati ha formalmente chiesto al Comitato Regionale dell’Emilia Romagna e all’Ufficio Affiliazioni (che avrebbero già fornito parere favorevole), il cambio di denominazione da Eagles a Fortitudo Pallacanestro, con l’intenzione di proseguire l’attività giovanile con la 103 e chiedendo l’iscrizione di un’altra squadra ‘senior’ ad un campionato inferiore. Una squadra, questa, che si accollerebbe ad esempio i 6 punti di penalizzazione già previsti per i ritardi accumulati nei pagamenti (e che hanno generato i diversi lodi, ultimo quello di Casson) e che consentirebbe, al contempo, di mantenere inizialmente in vita l’originale società col codice FIP 103, con la prospettiva, nel corso della prossima stagione, di confluire in un’unica entità alla quale possano continuare ad esser riconosciuti storia, titoli conseguiti e denominazione originale, nuovamente con una squadra senior in campo.
La palla, ora, passa al Consiglio Federale del 14 luglio prossimo, che dovrà prendere ogni decisione in merito, sebbene filtrino in queste ore indiscrezioni secondo cui Sacrati (se non al 100%) vedrebbe largamente accolte le sue richieste. Ancora una settmana e ogni dubbio troverà la risposta definitiva; quel che è certo è che (nemmeno troppo a sorpresa) mai come adesso Gilberto Sacrati pare intenzionato a non fermarsi.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37708544