Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Civis: Procura C.Conti contesta 1,2 mln a giunta Cofferati

La Procura regionale della Corte dei Conti dell’Emilia-Romagna ha citato in giudizio i nove componenti dell’ex giunta del Comune di Bologna guidata all’ epoca da Sergio Cofferati, chiedendo che vengano condannati a pagare 1,250 milioni. Si tratta, per i magistrati, di danno erariale alle casse del Comune e di Atc Spa in relazione all’approvazione nel 2004 del progetto esecutivo del primo stralcio dell’opera Civis (riguardante la zona ovest della città), il progetto di tram su gomma a guida ottica mai realizzato. A maggio 2014 davanti alla Corte sono convocati, oltre a Cofferati, l’attuale primo cittadino Virginio Merola (all’epoca assessore), Adriana Scaramuzzino, Angelo Guglielmi, Milli Virgilio, Maurizio Zamboni, Paola Bottoni, Anna Patullo, Silvana Mura, Giuseppe Paruolo e Antonio Amorosi. Oltre a loro, la Procura ha citato il direttore della Mobilità Urbana, Paolo Ferrecchi e l’allora segretario generale del Comune, Marcello Napoli. L’inchiesta è una parte di una più ampia attività investigativa della Gdf e della Procura contabile sull’intera opera Civis. A riguardo è stata definita l’istruttoria sui costi contrattuali rimasti, per i magistrati, privi di utilità economica per lavori e forniture: il valore complessivo è di 90 milioni. Sono in corso di completamento gli atti di indagine. Al centro della citazione c’è il primo stralcio di progetto del mezzo, tra porta San Felice e Borgo Panigale e viene sottolineata la sovrapposizione con il precedente progetto di percorso della metropolitana. Oltre che di aver determinato la sovrapposizione dei due progetti, agli amministratori, viene contestato di aver deliberato con modalità e contenuti viziati da illegittimità, irragionevolezza, illogicità, arbitrarietà ed antieconomicità, in particolare di avere apportato una variante sostanziale al progetto Civis, contraria alla normativa e al regolamento contrattuale e di aver provocato la cancellazione del primo stralcio del progetto (nella direzione ovest), che diveniva così inutile.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 985 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:30344600