Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Cinema: Il 31 maggio arriva al Lumière Padiglione 25, docu-film sul disagio psichico


Nell’estate 1975 un gruppo di infermieri dell’istituto manicomiale S. Maria della Pietà di Roma, influenzati dalle idee di Franco Basaglia, decidono di occupare e autogestire uno dei padiglioni del manicomio: il Padiglione 25. Inizia così per gli “ospiti” un lavoro lento e faticoso di reinserimento progressivo nella società, obiettivo finale del progetto è la definiva dimissione dei degenti. Per 12 mesi ogni aspetto della vita del reparto viene annotato dagli infermieri in un diario che testimonia il difficile e quotidiano percorso di liberazione dal regime di segregazione manicomiale. La voce di Giorgio Tirabassi accompagna lo spettatore nella lettura del diario e sono gli stessi infermieri che ripercorrono nelle interviste questa esperienza. La storia del Padiglione 25 è insieme specifica ed emblematica: una storia di pochi che si connette a quella dei molti. Attraverso le testimonianze di chi ha lavorato fianco a fianco con Franco Basaglia, il contributo delle immagini dell’archivio AAMOD e della Fondazione Franco e Franca Basaglia, l’archivio video degli infermieri stessi e infine grazie alle suggestive animazioni di Annalisa Corsi, il diario degli infermieri è diventato un docu-film firmato dagli autori Massimiliano Carboni e Claudia Demichelis.
“Padiglione 25, Diario degli infermieri” sarà proiettato il prossimo 31 maggio al Lumière di Bologna alle ore 18. Sarà l’occasione per conoscere il film e discuterne con gli autori. All’incontro, condotto da Piero Di Domenico, saranno presenti Mariagrazia Giannichedda (Fondazione Franco e Franca Basaglia), Tommaso Losavio (psichiatra, Fondazione Franco e Franca Basaglia), Giuseppina Paulillo (psichiatra, Ausl Parma).
Il percorso per arrivare alla realizzazione finale è passato anche attraverso un crowd funding e nel
suo tour di raccolta è passato anche da Bologna nel 2015, precisamente al Vag61, che ha creduto nel progetto e ha deciso di dedicargli una serata per presentarsi e presentare la campagna reperimento fondi.
La vicenda di Padiglione 25 rappresenta ancora oggi un esempio per chi vuole riflettere sull’attuale condizione di trattamento e cura del disagio psichico.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Barbara Paknazar

Autore

Articolo scritto da: | 519 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:25 ram:35189432