Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Cinema: a Bologna il regista e l’interprete di “20 sigarette”

Dopo il successo al Festival di Venezia, il regista di “20 SIGARETTE”, Aureliano Amadei e l’interprete Carolina Crescentini saranno a Bologna il 9 settembre per presentare il film che ha commosso la platea di Venezia. 14 minuti di applausi e emozione hanno decretato il successo del film alla 67a Mostra del Cinema. “20 SIGARETTE”, interpretato da Vinicio Marchioni, Carolina Crescentini e Giorgio Colangeli, racconta la storia vera del regista, Aureliano Amadei, un ventottenne anarchico e antimilitarista, precario nel lavoro che riceve l’offerta di partire subito per l’Iraq al seguito della “missione di pace” dei militari italiani, come aiuto regista di Stefano Rolla per realizzare un film. Aureliano non fa in tempo a finire un pacchetto di sigarette che si ritrova nel mezzo dell’attentato alla caserma di Nassiriya il 12 novembre 2003, unico civile sopravvissuto alla strage dove persero la vita 19 italiani. In Italia Aureliano torna, con una gamba semidistrutta che lo costringe al bastone a vita, maturato a forza da questa esperienza che gli ha cambiato il senso della vita. Il film, prodotto da Tilde Corsi, Gianni Romoli (R&C Produzioni) e Claudio Bonivento in collaborzione con Rai Cinema, esce in tutta Italia l’8 settembre distribuito da Cinecittà Luce.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1565 articoli inseriti

2 Commenti in “Cinema: a Bologna il regista e l’interprete di “20 sigarette””

  • Luca Balduzzi scritto il 8 settembre 2010 pmmercoledìWednesdayEurope/Rome 19:24

    Alla conferenza stampa di presentazione del film alla Mostra del Cinema di Venezia il regista ha “accusato” il Ministero della Difesa di avere fatto pressioni perchè il film non uscisse, e molto del materiale girato in Iraq si è perso insieme ad alcuni effetti personali del regista durante il viaggio di ritorno e non è mai stato ritrovato… direi che oltre all’aspetto fortemente autobiografico della storia, ce ne sono di spunti da approfondire…
    Cosa dire, invito tutti ad andare a vederlo…

  • Redazione scritto il 10 settembre 2010 pmvenerdìFridayEurope/Rome 17:27

    Grazie Luca per il consiglio. Non mancheremo

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:37 ram:35370648