Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Ciclismo: a un grande Scarponi la tappa della Tirreno-Adriatico

La quarta tappa dà il via alla tre giorni decisiva di questa Tirreno – Adriatico. Si parte da San Gemini, e si arriva in salita a Chieti, dopo 246 km con ben poca di pianura. Una giornata difficile per i corridori, che inizieranno scalando la Sella di Corno, poi dopo diversi sali e scendi, saliranno verso Pretoro (10 km), il paesino da dove parte la strada che porta al Blockhaus. Dopodichè si dirigeranno verso Chieti, e lì dovranno salire per arrivare alla cittadina dove è posto il traguardo.

La tappa ispira grandi azioni da lontano. Dopo 34km dalla partenza di San Gemini si forma la fuga buona: in essa ci sono Vladimir Efinkim, Longo Borghini, Perez Moreno, Wynants, Vasil Kiryienka, Marco Frapporti e Filippo Pozzato, campione italiano della Katusha. Dietro sono principalmente due squadre a tirare: l’Acqua e Sapone e la Liquigas della maglia azzurra Daniele Bennati. Il vantaggio massimo supera i 4 minuti, ma scende col passare dei chilometri. Ai -20km il vantaggio è di 2 minuti e 20 secondi.

Nell’ultima salita si stacca proprio Daniele Bennati, con lui anche il campione del mondo a cronometro Fabian Cancellara. Davanti si va di comune accordo. Pozzato e Kiryienka sono quelli meglio posizionati nella classifica generale. Al rilevamento cronometrico dei -15km la fuga ha un vantaggio di 1’43”. Tutto da decidere. Qualche centinaia di metri più avanti c’è l’attacco deciso di Alexandre Vinokourov, prontamente seguito da Josè Serpa Perez, corridore dell’Androni Giocattoli. Il kazako verrà ripreso ma un sarà un suo compagno di squadra, Enrico Gasparotto, a riprendere il colombiano.

I due corridori guadagnano velocemente circa un minuto sul gruppo dei migliori. Ai -12 Serpa scivola in discesa. Caduta senza conseguenze la sua, ma il colombiano perde così la ruota dell’ex Campione italiano, che ora si trova tra il gruppo di testa e quello dei favoriti. Nel tratto in discesa ci prova Marco Frapporti, ma senza riuscirci. Ai -8 davanti hanno ancora 1′ e 14”. Nell’ultimo strappo di giornata, che termina ai -3km dall’arrivo, a provarci è Vasil Kiryienka. Dietro si guardano un po’ troppo, e guadagna subito qualche manciata di secondi.

Il gruppo nel frattempo riprende gli inseguitori, Pozzato compreso, e in contropiede parte Vincenzo Nibali. Il siciliano della Liquigas si lancia subito all’inseguimento del Bielorusso, dietro di lui ci sono Michele Scarponi, Domenico Pozzovivo e Maxime Iglinsky, fresco vincitore della Montepaschi Strade Bianche. Scarponi va a sprintare per il GPM, riprende il corridore della Caisse d’Epargne Kiryienka e stacca anche Nibali che pare un po’ in affanno. Scarponi passa da solo ai -2km, dietro è soprattutto Nibali a cercare di andarlo a riprendere. Il campione in carica di questa Tirreno ce la fa. Vince in solitaria sul traguardo di Chieti. Dietro i quattro vengono riassorbiti e la volata per il secondo posto va a Benoit Vaugrenard, che esulta credendo di aver vinto lui. Terzo si piazza Leonardo Bertagnolli, poi Garzelli, Rigobero Uran e Maxime Iglinsky. Scarponi si impossessa anche della maglia azzurra di leader della generale.

Ordine d’arrivo

1 Michele Scarponi
2 Benoit Vaugrenard
3 Leonardo Bertagnolli
4 Stefano Garzelli
5 Rigoberto Uran
6 Maxime Iglinsky


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Maurizio Rizzi

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35228360