Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Ciclismo: a Boasson Hagen l’ultima tappa, a Garzelli la Tirreno-Adriatico

L’ultima tappa di questa Tirreno- Adriatico non è stata la solita passarella, malgrado il percorso lo prevederebbe. Si parte da Civitanova marche e dopo 164 quasi tutti pianeggianti si arriva a San Benedetto del Tronto. Volata sicura, o quasi. Scarponi e Garzelli erano ancora lì a giocarsi la vittoria finale.

Alla partenza, alle 12.04, l’unico non partente è stato Giovanni Visconti, ISD. Al Primo Traguardo Volante, dopo 124 km, transita per primo Francesco Ginanni, compagno di Scarponi. Secondo Rojas Gil, Caisse de Epargne e Stefano Garzelli terzo, che guadagna un preziosissimo secondo. Scarponi deve gestire ancora un secondo. Il secondo e ultimo Traguardo Volante è posto ai -20 dall’arrivo. Osservati speciali Garzelli e Scarponi. La Tirreno si deciderà qui.

Il ritmo è sostenuto dagli uomini Cervèlo, coadiuvati dagli uomini Acqua & Sapone. A vincere è ancora Ginanni, poi Rodriguez, compagno di squadra alla Androni, e poi Garzelli, che arrivando terzo guadagna ancora un secondo. I due sono appaiati, si conteranno i piazzamenti collezionati nelle sette tappe. Il varesino dovrà gestire un vantaggio di trenta posizioni sul campione in carica di questa carica.

Ai -8,5km cade Mark Cavendish, Columbia HTC. L’inglese, dolorante, si rialza e prova a continuare. Brutte notizie in vista della Sanremo per quello che sulla carta sarebbe il grande favorito della Classicissima, se non fosse che quest’anno è in grave ritardo di condizione. Per il resto, tutto pronto lì davanti per la volata. Il rettilineo finale è lungo ben 4200 metri, tutti dritti e pianeggianti. Lavorano tutte le squadre dei velocisti. Avanti ci sono la Liqugas, la Cervelo, il Team Sky, l’Astana e la Garmin. L’andatura è altissima. Mancano due chilometri e tutto è ancora da decidere. Sabatini e Oss pilotano Bennati, che sembra un po’ chiuso, ed infatti l’aretino si rialza. Edvald Boasson Hagen parte ai -150 metri. Alesandro Petacchi gli è in scia ma non riesce a passarlo. Vince il norvegese, secondo Petacchi, poi il sempre più sorprendente Sacha Modolo della CSF Colnago, seguito da Bernard Eisel, Francesco Gavazzi e Tyler Farrar. Garzelli vince la generale. Scarponi, beffato, termina secondo.

Ordine d’arrivo
1 Edvald Boasson Hagen (Sky)
2 Alessandro Petacchi (Lampre-Farnese)
3 Sacha Modolo (Colnago-CSF)
4 Bernard Eisel (HTC-Columbia)

Classifica generale
1 Stefano Garzelli (Acqua&Sapone)
2 Michele Scarponi (Androni Diquigiovanni) st
3 Cadel Evans (BMC Racing Team) 12”
4 Maxime Iglinsky (Astana) 22”


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Maurizio Rizzi

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35224304