Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Champions: la scelta di Mourinho e Van Gaal

Tutto esaurito al Bernabeu. Le probabili formazioni alla vigilia del match che vale l’Europa.

Sale la febbre da finale di Champions a Madrid. Migliaia di tifosi dell’Inter e del Bayern Monaco hanno già raggiunto la città spagnola e assediato alberghi e locali per l’incontro che partirà domani sera alle 20.45. Intanto la Fifa terrà esposta fino a sabato pomeriggio la coppa dalle grandi orecchie presso il “Parque del Retiro” dove si svolge una mostra sulla storia della competizione europea. I responsabili dell’organizzazione assicurano che il trofeo in mostra è lo stesso di quello che verrà alzato dalle tribune del Bernabeu anche se la coppa in questione sarebbe solo una copia dell’originale Coppa dei Campioni che fu donata dalla UEFA al Real Madrid nel 1967, quando il club spagnolo raggiunse la sua sesta vittoria nella competizione. Sempre a proposito di storia contro il Bayern Monaco l’Inter giocherà la quinta finale di Coppa dei Campioni della sua storia. Finora i nerazzurri hanno ottenuto due vittorie e due sconfitte. I trionfi sono arrivati nel 1964 contro il Real Madrid e nel 1965 contro il Benfica. Serate storte, invece, nel 1967 a Lisbona contro il Celtic e nel 1972 a Rotterdam contro l’Ajax. L’Inter torna a giocare una finale dopo un’attesa di 38 anni.
Per l’ottava volta nella sua storia il Bayern Monaco disputa una finale di Coppa dei Campioni/Champions League. Il bilancio è di 4 vittorie (1974, 1975, 1976 e 2001) e 3 sconfitte (1982, 1987 e 1999).
Tornando alla partita di domani sera Mourinho ha pensato ad un 4-2-1-3, con la difesa classica, ovvero davanti a Julio Cesar Maicon, Lucio, Samuel e Chivu, quindi a centrocampo il duo Cambiasso e Zanetti, con Sneijder dietro al trio Eto’o, Milito e Pandev. Dunque sarà proprio lui e non Balotelli l’ultimo nome che mancava tra gli undici titolari. Van Gaal ha scelto invece un 4-4-2, secondo lui ancora più offensivo di quello interista, con Butt, Lahm, Demichelis, Van Buyten Badstuber; Robben, Van Bommel, Schweinsteiger, Altintop; Muller Olic.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3308 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35152680