Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Cesena: Ficcadenti sull’orlo dell’esonero

Quarta sconfitta subita nei minuti di recupero per il Cesena che perde con la Sampdoria con un gol di Pazzini. E ora il tecnico Ficcadenti rischia l’esonero

E adesso la situazione del Cesena è davvero critica. Non tanto, o meglio non solo, per l’ultimo posto in classifica e per il solo punto conquistato nelle ultime sei partite, ma per il fatto di aver perso per la terza volta in nove giornate a causa di un gol subito nei minuti di recupero. Un segnale preoccupante, che dimostra la fragilità psicologica di questo gruppo e probabilmente del suo mister che non è ancora riuscito a trasmettere una concentrazione costante nell’arco dei novanta minuti. Anche contro la Sampdoria il copione del match è stato il solito visto nelle ultime settimane. Buon Cesena nel primo tempo, capace di creare diversi pericoli agli avversari, con Nagatomo, il migliore dei romagnoli, e Appiah che costringono Curci a due parate miracolose, mentre Antonioli vive quarantacinque minuti da spettatore. Buone trame di gioco, belle ripartenze, anche se pochi tiri in porta, lasciavano presagire che il Cavalluccio avrebbe conquistato almeno un punto. Nella ripresa, invece, è arrivata la puntuale doccia fredda. Dopo mezzora di nulla totale, la Sampdoria prende in mano il match nell’ultimo quarto d’ora inserendo Marilungo e diventando padrona del campo. Il Cesena comunque non corre grandi pericoli, fino al minuto novantadue, quando un banale errore a centrocampo, ha fatto crollare il castello di illusioni. Nella metà campo doriana, Schelotto appoggia un pallone troppo lungo a Parolo, Koman si inserisce innescando Marilungo sulla fascia, che approfittando degli avversari sbilanciati in attacco, sfrutta l’autostrada a sua disposizione, servendo al centro un assist perfetto per Pazzini, Pellegrino non arriva sulla sfera, e così la punta può segnare la più facile delle reti. Tutto come con il Chievo anzi peggio, perché è la terza volta che accade in stagione. A fine partita il direttore generale Mancini fa intendere di voler aspettare ancora qualche giorno per prendere una decisione su Ficcadenti, anche se in giornata potrebbero esserci novità. La sensazione è che il Cesena abbia bisogno di una scossa e di nuove motivazioni, che l’attuale mister ha dimostrato di non riuscire proprio a dare.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3332 articoli inseriti

Un Commento in “Cesena: Ficcadenti sull’orlo dell’esonero”

  • bruno scritto il 1 novembre 2010 pmlunedìMondayEurope/Rome 20:11

    tre sconfitte maturate in quel modo dimostrano al di la’ di qualunque diversa considerazione che il tecnico Ficcadenti non sa trasmettere la necessaria grinta e concentrazione alla squadra.Che dire poi dell’ostinazione con la quale mantiene gli stessi uomini stanchi in campo quando gli avversari fanno regolarmente entrare forze fresche per afforontare l’ultima parte della gara?

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37750928