Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Cech: “Bologna, una città bella, piena di giovani e pulita”

Cech

 

Marek Cech da Trebisov in Slovacchia sta ancora vivendo un periodo di assestamento che non si può certo dire sia stato soft. Alla sua presentazione è stato onesto, ha ammesso di non essere al 100% visto che per un mese si era allenato da solo. Ma Pioli, ma pure lo stesso giocatore, hanno dovuto fare di necessità virtù e via fin dal primo minuto a Napoli, con la Samp e a Udine.
Di sicuro non è stato il peggiore della compagnia, anche perchè comunque il suo background dice che ha giocato i Mondiali del Sudafrica, coppe Europee e tante partite di alto livello. Si conosce bene e sa che può dare ancora di più. Per questo facendo un bilancio di questo primo mese in rossoblù non può dirsi completamente soddisfatto: “Certamente pensando ai punti fatti non possiamo essere soddisfatti. Abbiamo fatto vedere solo poche cose positive” Nello stesso momento crede nella squadra e nel talento della rosa: “ho imparato a conoscere i miei compagni e sono convinto che abbiamo tanto talento. Nello stesso momento ci servono altre partite per conoscerci meglio visto che qualche errore di troppo ci è costato diversi punto”.
A proposito della sua posizione tiene a precisare il suo rapporto con Pioli: “durante la partita il mister dà sempre consigli ma non mi ha mai detto di andare avanti o indietro. E’ una situazione che proviamo molto in allenamento e il nostro sistema di gioco è chiaro e sappiamo tutti cosa dobbiamo fare. Certo, dopo il nostro vantaggio a Udine non ho più spinto, non sarebbe stato giusto”, nello stesso tempo è rimasto stupito dallo spirito della squadra: “in modo particolare Diamanti prima della partita ci incita per darci le giuste motivazioni e andare in campo sempre per vincere”.
La sua lunga esperienza gli ha permesso un adattamento pressochè immediato al campionato italiano. Nello stesso momento ha notato quella che è la caratteristica predominante: “C’è veramente tantissima tattica. Bisogna sempre pensare soprattutto alla posizione in campo. Lo sto imparando piano piano e credo di migliorare anche in questo giorno dopo giorno”.
Con la sua Nazionale non può più raggiungere i Mondiali ma questo non diminuisce gli stimoli: “giocare per la propria Nazionale è sempre bello. Nello stesso momento stiamo costruendo una nuova squadra e spero di poterne fare ancora parte”. Ha poi parlato di Bologna e del Bologna: “in squadra ho apprezzato molto Diamanti, capace di punizioni incredibili, ma non solo, in difesa Natali, che mi dà molti consigli, così come Garics e Antonsson che parlando inglese cercano di rendermi tutto più facile, così come Kone. Ma un po’ tutta la squadra mi piace. Per quanto riguarda la casa vico con la mia famiglia nel cuore del centro storico. Mi piace davvero tanto Bologna, con la sua storia, l’Università che porta tanti ragazzi giovani, la sua pulizia e il suo calore”.
Venendo poi all’aspetto tattico confessa la sua preferenza per la difesa a quattro: “il mio posto è certamente quello di difensore arretrato, con la possibilità di dialogare o con un esterno o con un centrocampista come Della Rocca, con il quale mi trovo molto bene”.
Infine un pensiero al suo compagno di nazionale più famoso, quel Marek Hamsik capocannoniere del campionato e che in questa stagione sembra il vero trascinatore di un Napoli che non tiene celato l’obiettivo di lottare per lo scudetto: “Mi fa molto piacere per lui. Gli auguro davvero di continuare così. Certo, nella partita con il Milan si giocano molto, ma hanno dimostrato di non temere nulla. Lui sta facendo un miglioramento continuo, ogni stagione matura e ora sembra davvero ad altissimi livelli. Se si pensa che è arrivato in Italia partendo dalla Primavera del Brescia, è chiaro che ci potrebbero essere altri talenti nel nostro paese, magari non molti, ma scoprendoli si potrebbe davvero trovare gente come Kucka, secondo me molto forte”

rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_tg_cech.mp4

 


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30486376