Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Capodanno: cenone anti-crisi all’insegna della tradizione, boom di cotechini

La crisi fa riscoprire la tradizione e a tavola, a Capodanno, trionferanno i prodotti del territorio. E’ boom di cotechini e zamponi nei menu low cost per il cenone, con acquisti in aumento del 10% rispetto allo scorso anno, per un totale di 5,5 milioni di chili serviti in tavola. E’ quanto stima la Coldiretti sottolineando che la corsa al cotechino è dettata dalla necessità di conciliare il rispetto della tradizione con il contenimento della spesa. Sei italiani su dieci, secondo un’indagine Swg-Confesercenti, spenderanno meno di 75 euro privilegiando il cenone domestico. Cotechino e zampone tornano ma in versione light. Secondo l’Istituto nazionale della nutrizione (Inran), rispetto a venti anni fa, infatti, i due prodotti hanno oggi il 33% di grassi in meno. Durante le festività di fine anno, precisa la Coldiretti, viene consumato il 90% del totale della produzione nazionale, e la preferenza va ai cotechini il cui consumo in quantità è pari ad oltre il doppio di quello degli zamponi. Insieme a due piatti storici è immancabile la presenza delle lenticchie chiamate a ‘portar fortuna’ con un consumo stimato di circa 10 milioni di chili anche se, oltre il 90% sono straniere. L’Italia ha importato in un anno oltre 32 milioni di chili di lenticchie secche che provengono, spesso all’insaputa dei consumatori, principalmente da Canada, Stati Uniti, Cina e Turchia. Non mancherà ovviamente il brindisi per il quale si spenderanno quasi 450 milioni di euro in 80 milioni di bottiglie di spumante, tricolori nel 95% dei casi. Un fiume di bollicine pronte a tradursi in 3 tonnellate di sughero che, con un pizzico di accortezza, potranno rifinire ben 600 mila paia di scarpe. Rispetto all’anno scorso, ricorda la Cia, i consumi di bollicine resteranno stabili nelle quantità ma non in valore. Complice la crisi, andranno per la maggiore etichette più economiche, con una fascia di prezzo compresa tra i 5 e i 12 euro per brindare a casa nel 66% dei casi, con amici e parenti, contro il 34% in locali e veglioni. A prevalere sarà ancora una volta lo spumante dolce (58% delle preferenze), seguito dal secco o brut (37%); lo champagne invece, con il 5% delle preferenze, sarà scelto da un italiano su 20.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 381 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:22 ram:37821512