Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

“Camici sporchi”: domani convocata la Disciplinare dell’Ordine dei Medici

E’ convocata per domani la commissione disciplinare dell’Ordine dei Medici di Modena che dovrà occuparsi di fare un nuovo punto sulla vicenda dei 9 medici orbitanti dal 2009 al 2011 al Policilinico della città nell’inchiesta “Camici sporchi” su sperimentazioni illegali effettuate a pazienti ignari nel reparto di cardiologia. A spiegarlo in un’ intervista al quotidiano la “Gazzetta di Modena” è il presidente dell’ordine modenese Nicolino d’Autilia. La vicenda, esplosa lo scorso venerdì con l’esecuzione di 8 provvedimenti di arresti domiciliari e di uno di custodia cautelare in carcere, ha superato i confini nazionali trovando posto anche sulla BBC. In attesa degli esiti degli interrogatori di convalida dei provvedimenti nelle ultime ore è risuonato per tutto il Paese il contenuto delle intercettazioni telefoniche con cui alcuni dei medici coinvolti parlavano anche con disinvoltura di come venivano pagati da aziende farmaceutiche tramite 3 onlus fittizie in cambio di questo tipo di sperimentazioni. Di “un bordello di soldi” ottenuti senza fare troppa fatica parla senza mezzi termini al telefono il trentasettenne dottor Alessandro Aprile. Ma nelle registrazioni rimangono impresse anche le difficoltà a far accettare agli inconsapevoli pazienti le soluzioni terapeutiche proposte come si evince dalle intercettazioni del dottor Giuseppe Sangiorgi, ex responsabile di Emodinamica e considerato dall’accusa il personaggio di spicco della vicenda, le possibili soluzioni per aggirare questo tipo di difficoltà proposte da altri o la stizza per i colleghi che accortisi di qualcosa mettono i bastoni fra le ruote. Particolarmente complicata sembra anche la posizione della professoressa Maria Grazia Modena, che secondo l’accusa avrebbe messo a disposizione il proprio reparto a Sangiorgi e che parlandogli al telefono dopo l’allontanamento di quest’ultimo a seguito degli accertamenti svolti dalla Regione dopo il primo affiorare del caso si sarebbe mostrata estremamente risoluta a farlo tornare. Ora la parola passa agli interessati per spiegare il proprio operato al giudice.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1120 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37748872