Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

jump to caber.org

Calcioscommesse, Signori: “Non faccio scommesse illegali, mai preso o dato soldi”

”Io scommesse illegali non ne faccio, non le voglio fare”. Così Beppe Signori, nella conferenza stampa convocata a Bologna per chiarire la propria versione dei fatti nella vicenda del calcioscommesse. “Forse – ha detto l’ex calciatore – mi porto dietro una nomea sbagliata, di essere un scommettitore incallito. A me piace scommettere legalmente, poi guardarmi la partita con un’enfasi diversa. Fare la sfida del Buondì Motta, e’ illegale? Queste sono le mie scommesse”. Il riferimento è a una sfida lanciata in un ritiro precampionato a compagni di squadra e giornalisti:mangiare un Buondì entro trenta passi. Signori ha cominciato la conferenza stampa accolto da un applauso, con le prime due file riservate ad amici e parenti. Iniziando a parlare, si è commosso: “Scusate l’emozione, mi devo fare forza”, ha esordito facendo una pausa di alcuni secondi. “Non faccio parte di nessuna associazione”, ha poi aggiunto.
”Non ho mai ricevuto assegni o soldi in contanti, mai dato loro assegni o soldi in contanti. Questo lo posso dire con la massima tranquillitĂ , non ho mai ricevuto nĂ© dato”. Lo ha detto Beppe Signori, nella sua conferenza stampa a Bologna, dove ha controbattuto ad alcune delle accuse a suo carico nello scandalo del calcioscommesse. In particolare ha fatto riferimento all’incontro del 15 marzo a Bologna, con i due commercialisti bolognese Bruni e Giannone, oltre a Erodiani e Bellavista. “Sono andato dai miei due commercialisti che mi hanno chiamato. Se questo può essere considerato un errore, ho commesso un errore andare a quell’incontro”, ha risposto dopo, a chi gli ha domandato se ritiene di aver fatto qualche sbaglio. “Non esiste nessun secondo incontro”. “Non capisco – ha aggiunto varie volte – i motivi di questo accanimento, di questo massacro mediatico contro di me. Ci sono state 50 mila intercettazioni. Non ce n’è neanche una su di me. Mi sono trovato in situazione da un giorno all’altro. Ci si basa sul fatto di avermi fotografato mentre salgo in uno studio”.

Ansa


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 6640 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:28 ram:24483896