Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Calcioscommesse: perquisite le case di Colucci e Bombardini

Colucci
Tra le partite che hanno portato la procura di Cremona a promuovere arresti e perquisizioni in tutta Italia nel nuovo filone del calcioscommesse, ci sono anche due incontri del Bologna, la partita al dall’Ara con la Lazio del 23 gennaio 2011 nella quale la gang di scommettitori si sarebbe avvicinata al centrocampista Brocchi e Palermo Bologna del 13 aprile 2013, finita 1-1. In Totale sono 31 nella stagione 2011 e ben 53 dello scorso campionato, incontri che non sarebbero tutti truccati, ma per i quali c’è stato almeno un tentativo di combine.
Tra i nomi più famosi degli indagati quelli di Gattuso e Brocchi, ma sono state quattro le ordinanze degli arresti cautelari e sedici le perquisizioni firmate dal Gip Guido Salvini. Agli arresti sono finiti Salvatore Spadaro e il bolognese Francesco Bazzani, soggetti che i calciatori coinvolti nel corso delle precedenti fasi dell’inchiesta avevano identificato come “Mister X”. I due, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, erano il ponte tra gli scommettitori e i calciatori e i club. Spadaro, secondo l’accusa, sarebbe legato al giro dei “bolognesi” di Beppe Signori mentre Francesco Bazzani avrebbe avuto collegamenti sia con i commercialisti di Beppe Signori, Bruni e Giannone (entrambi finiti in carcere in una delle precedenti fasi dell’inchiesta), sia con Almir Gegic, uno dei leader del gruppo degli zingari. Tra gli altri indagati anche una lunga serie di giocatori che hanno militato nel Bologna, anche se le accuse riguardano momenti della carriera nei quali non giocavano sotto le due torri. Parliamo per le partite dell’AlbinoLeffe i riferimenti erano Nicola Mingazzini e Davide Bombardini, per il Modena Leonardo Colucci e Claudio Belluccci. Colucci è attualmente l’allenatore della squadra Primavera del Bologna e la sua abitazione, insieme a quella di Bombardini è stata tra quelle perquisite dagli agenti della Questura, mentre nel pomeriggio si è presentato regolarmente a Casteldebole per allenare i suoi ragazzi.
Oltre a loro ancora coinvolto Claudio Terzi, oltre ad un’altra ventina di calciatori ed ex calciatori di serie A e B. Sotto osservazione Milan-Lazio del primo febbraio 2011 insieme ad altre due gare del Milan nel 2011


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2908 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30438688