Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Cagliari-Bologna, sfida salvezza

Il Bologna oggi si è allenato a porte chiuse allo stadio Renato Dall’Ara alle 12.00 circa per abituarsi all’ora indigesta della gara. Non sembrano esserci molti dubbi sulla formazione scelta da Pioli, che torna alla difesa a 4 affidandone la guida ad Antonsson in assenza di Natali e Portanova. Ormai lo svedese sarà il leader del reparto arretrato e sarà atteso ad una grande responsabilità. L’unico ballottaggio per così dire riguarda la fascia destra con Garics favorito su Motta, mentre potrebbe esserci un cambio di ruolo che potrebbe riservare delle belle notizie, Taider e Kone potrebbero invertirsi i ruoli con il greco arretrato a centrocampo ed il francesino avanzato sulla trequarti. Di conseguenza all’Is Arenas privo di tifosi del Bologna ci spettiamo di vedere un 4-3-2-1 con Agliardi tra i pali, Garics, Antonsson, Cherubin, Morleo per la linea difensiva, a metà campo Kone Pazienza Guarante con Diamanti e Taider a servire l’unica punta Gilardino. Il punto fondamentale sarà proprio l’attacco perchè come si è visto nella gara con la Fiorentina se Diamanti e Gilardino non sono proprio al top della forma la squadra ne risente e risulta includente e priva di iniziativa. E nella gara con il Bologna per il Cagliari uno dei protagonisti sarà Davide Astori, che dopo un avvio difficile è tornato su altissimi livelli. Praticamente stesso schema e modulo per la squadra di Pulga almeno nel reparto difensivo e in quello centrale, 4-3-1-2 con Agazzi in porta, Pisano Ariaudo Astori e Avelar, Nainggolan Conti e l’ex Ekdal a centrocampo e Cossu con Pinilla e Sau. Ma l’innesto Ibarbo potrebbe creare dei problemi. Due sono gli ex che il Bologna incontrerà, il già citato Ekdal e Casarini, anche se quest’ultimo al 90 % partirà dalla panchina, e visto il suo utilizzo fin’ora, zero presenze, è probabile che vi resterà. Tornando alla questione trasferta vietata ai tifosi che si erano già programmati il viaggio, la società oggi ha fatto sapere di aver fatto il possibile per andare incontro ai propri sostenitori, ma che non era possibile fare di più, in quanto si va in contro a problemi di ordino pubblico. Chissà quali problemi avrebbero potuto creare una ventina di tifosi in quello stadio, in più visto che la motivazione è legata all’agibilità dell’impianto sarebbe ora che la squadra sarda iniziasse a giocare in uno stadio degno di serie A, altrimenti non è giusto che i tifosi sardi possano entrare e sostenere i propri calciatori e gli altri no. Di disparità nel calcio ne abbiamo avuta già abbastanza.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:35210912