Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Caffè, il più caro d’Italia si beve a Ravenna

La palma di caffè più economico è stata assegnata a quelli consumati nei bar di Bari e Reggio Calabria dove la tradizionale tazzina costa in media 76 centesimi. L’Emilia Romagna si trova, invece, all’altro capo della classifica con Ravenna identificata come la città dove si beve il caffè più caro d’Italia. Nei bar della città dei mosaici per una tazzina di caffè si devono sborsare mediamente un euro e otto centesimi. Il dato emerge dall’analisi sui bar in Italia condotta da Fipe- Confcommercio Imprese per l’Italia e presentata alla Fiera di Trieste sul caffè espresso. Nella penisola un caffè costa in media 93 centesimi ma tutte le città della nostra regione fanno registrare un prezzo medio superiore. Quasi ovunque la tazzina costa più di un euro. Ravenna è seguita in classifica da Ferrara, un euro e sette centesimi e Bologna, un euro e tre centesimi. A Forlì e a Rimini un caffè al bar costa mediamente un euro e due centesimi mentre a Modena per l’amata tazzina bisogna investire un euro e un centesimo. Nella nostra regione il caffè più economico lo si beve a Parma dove il costo medio si attesta un centesimo sotto l’euro.
Nei bar italiani vengono spesi 19 miliardi di euro e la voce principale resta il caffè che si aggiudica il 32,5 del totale con una media di 175 tazzine al giorno, anche se all’immagine dei quattro amici che giocano a carte sorseggiando un caffè si è sostituita quella di locali più poliedrici dove si va anche per consumare un veloce pasto in pausa pranzo.
Se, per quanto possa apparire strano, il record di numero di bar per densità, 4,6 ogni mille abitanti, appartiene alla Valle d’Aosta, in termini assoluti la
regione con il maggior numero di bar è la Lombardia, con poco meno di trentamila esercizi che rappresentano il 17,4% del totale. Quella del bar resta una formula vincente anche se negli ultimi due anni la crescita del numero di nuovi bar si è fermata. Negli anni 70 in Italia si contavano oltre 105 mila esercizi divenuti 148.513 nel 2011 con un totale di 950 mila addetti. L’anno in cui si è registrata la crescita maggiore è stato il 2004 mentre quello più buio, che si è chiuso con oltre tremila e ottocento esercizi in meno, è stato il 2011.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35249680