Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]om
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Brutta Italia con il Messico

La prima delle due amichevoli pre-mondiali dell’Italia si è conclusa con una sconfitta con il Messico per 2 a 1, in realtà ancor più netta di quello che non dice il punteggio

Se questa fosse l’Italia del Mondiale, chi la seguirà in Sudafrica potrebbe riempire la valigia con poche cose perché il soggiorno non andrebbe oltre le tre partite del girone eliminatorio, a essere generosi gli ottavi di finale. Tutti al mare prima di luglio. Tuttavia ci si rifiuta di pensare che le indicazioni dell’amichevole di Bruxelles contro il Messico persa per 2-1 per grazia ricevuta (in realtà ci stavano 4 gol di differenza e pensare che contro gli azzurri non avevano mai vinto) siano vere al cento per cento. Lo suggeriscono il buonsenso e l’esperienza. Quando vedi Di Natale sbagliare ogni aggancio perché arriva scoordinato sul pallone, lui che è tra i più tecnici, vuol dire che le gambe sono imbastite dall’allenamento intenso al Sestriere. Le sue come quelle di ogni azzurro che è stato incapace di controllare la palla e l’avversario: i messicani (che giocheranno la partita inaugurale 3 giorni prima degli azzurri, contro il Sudafrica) al confronto parevano furetti tra i paracarri. A 11 giorni dall’esordio contro il Paraguay è giusto essere scettici. Non ancora catastrofisti. Certamente l’Italia non è pronta. Non lo è nel fisico, lo è ancora meno nelle idee. Il test ha bocciato gli esperimenti più attesi. L’utilizzo di Marchisio come rifinitore dietro al centravanti è durato solo un quarto d’ora in cui lo juventino ha ballato, preso in mezzo dal palleggio dei centramericani in uno spazio troppo vasto per lui. Se si sacrifica il gioco per costruire una compatta macchina da difesa, bisogna che la macchina funzioni. Insomma se l’Italia, come temiamo, produrrà un football noioso e pedante, simile a quello dell’Inter nelle intenzioni, purtroppo assai più modesto nello sviluppo, almeno eviti di prendere gol e concedere le occasioni che ha lasciato ai messicani. Sulla prima rete, Bonucci non ha applicato il fuorigioco lasciando l’avversario davanti a Buffon. Sul raddoppio del Messico, Criscito e Cannavaro si sono fatti sorprendere dal lancio di Blanco che ha smarcato in velocità Medina. La compattezza cercata da Lippi come qualcosa che trasforma ogni materia in oro non si è vista. Poco filtro a centrocampo, tanta buona volontà dagli attaccanti in copertura ma poi si deve essere capaci a farlo. Tutto questo a scapito del gioco d’attacco che non c’è stato. Non si può che migliorare, speriamo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:37843328