Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Brno Sbk gara 1: Vince Rea (Honda), ma Biaggi (2° con l’Aprilia) allunga in classifica

Un magnifico sorpasso su Biaggi (Aprilia) nei primissimi giri, un lungo duello ravvicinato con Crutchlow (Yamaha) per tre quarti di corsa, poi il finale di gara in solitario con circa 3 secondi di vantaggio sugli inseguitori: si condensa in queste fasi il successo di Jonathan Rea (Honda) in gara 1 del nono round mondiale del campionato Superbike, a Brno nella Repubblica Ceka.
Alle spalle del “cavaliere solitario” della Honda, la prima gara di Brno è stata ravvivata dal duello per il secondo posto fra Biaggi e Crutchlow. Ha avuto la meglio il pilota italiano che aveva evidentemente saputo risparmiare meglio le proprie gomme, e che, superato Crutchlow a quattro giri dal termine (dopo una bella serie di sorpassi, incroci di traiettoria e controsorpassi), è quindi riuscito a prendere il largo, giungendo al traguardo con circa 2 secondi di vantaggio sulla Yamaha del rivale.
Al quarto posto, distanziato di 7 secondi dal vincitore, è giunta la Suzuki di Guittoli. Un bel risultato che rende però più incomprensibile la non brillante prestazione del suo compagno di squadra, Leon Haslam, fino a questa gara il più diretto ed insidioso rivale di Biaggi nella classifica mondiale. Con la stessa moto di Guittolì, Haslam non è riuscito ad andare oltre uno “spento” ottavo posto (ad oltre 16 secondi dalla testa della corsa), concedendo ancora altri punti preziosi a Max Biaggi che ora guida la classifica mondiale (327 punti) con ben 49 lunghezze di vantaggio sullo stesso Haslam (278 punti). Mentre al terzo posto, con la vittoria di stamani in gara 1 a Brno, si è portato Jonathan Rea (183 punti).
Restano indietro i piloti della Ducati: Michel Fabrizio si è ritirato per guai al motore a 8 giri dal termine; il sorprendente Luca Scassa del team privato Supersonic che era stato il miglior ducatista nella superpole (4° tempo) è caduto quando era ottimo settimo al quarto giro; a salvare l’onore di Borgo Panigale è rimasto il solo Noryuki Haga, partito dalla quarta fila, autore di una splendida rimonta che l’ha portato fino al sesto posto, in scia alla Bmw del “ritrovato” Xaus (meno di 2 decimi fra di loro, al traguardo).
Da segnalare infine l’ottimo decimo posto dell’italiano Lanzi con la Ducati del team DFX, ed il quindicesimo posto dell’altro italiano Baiocco con la Kawasaki del team Pedercini.
Max Biaggi dopo due doppiette consecutive ha così dovuto “accontentarsi” (si fa per dire) di un secondo posto, “Quest’anno a Brno non siamo nelle migliori condizioni. La moto è instabile sull’anteriore in frenata e sul posteriore in accelerazione – ha commentato Max – con passare dei giri mi sono adattato a questo comportamento della mia Aprilia, ma certo non potevo essere incisivo come avrei voluto nei duelli ravvicinati. Comunque continua a guadagnare punti in classifica. Va bene così!”


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37816904