Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bossi in Emilia promette una marcia leghista su Roma se tenteranno di fermare il federalismo con un governo tecnico

I vertici della Lega, con il ministro Tremonti, alla Festa Leghista di Pecorara (Pc)

Il governo cade a gennaio? “Non lo so” ma in ogni caso “a gennaio spero di finire definitivamente il federalismo”. Il leader della Lega, Umberto Bossi, risponde così ai giornalisti spiegando che ora “un governo tecnico verrebbe fatto col preciso compito di bloccare il federalismo. Oddio – ha aggiunto Bossi – la Lega se la caverebbe perché il Nord muoverebbe delle masse enormi contro il centralismo italiano”.

A chi gli ha chiesto se la Lega sarebbe comunque disposta a partecipare a un governo tecnico pur di portare a casa il federalismo, Bossi ha opposto un secco “no”: “il governo tecnico lo fanno per non arrivare al federalismo, per bloccare il federalismo”.
.
.
SI COLPISCE BERLUSCONI PER NASCONDERE ALTRI SCANDALI
(Come quello del concorso per notai, dove i candidati del Sud avevamo già il tema in mano)

La Lega è arrabbiata con Berlusconi per il caso Ruby? “No”, ha risposto Umberto Bossi interpellato dai giornalisti al suo arrivo alla festa leghista della zucca di Pecorara, nel piacentino. “Logicamente – ha aggiunto il leader della Lega – i veri scandali vengono nascosti puntando su Berlusconi. I veri scandali – ha sottolineato – sono quelli che si sono trovati di fronte quelli che hanno fatto il concorso per diventare notai e si sono trovati davanti quelli di Roma e quelli del Sud che avevano già il tema in mano. Quelli sono i veri scandali – ha ribadito il ministro – qui hanno colpito Berlusconi per coprire e per nascondere i veri scandali del Paese”. Umberto Bossi non è arrabbiato nemmeno per la telefonata fatta personalmente in Questura dal premier nel caso Ruby. “No, non so niente. Mi pare che non ci sia niente di penale”, ha risposto il ministro delle riforme ai giornalisti. “Però – ha aggiunto, riferendosi sempre alla telefonata – è chiaro che Berlusconi poteva farla fare a un altro. Chiamava me, chiamava Maroni. E’ meglio non farla quella scelta lì. Berlusconi forse poteva essere un po’ più furbo, ma lo scandalo vero – ha ripetuto – è il concorso truccato per notai”.
.
.
LA MARCEGAGLIA NON AGGIUNGA DIFFICOLTA’ A DIFFICOLTA’

“Emma, quando c’è difficoltà, è inutile che aggiungi difficoltà a difficoltà”. Così Umberto Bossi, ha commentato le critiche del presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, sul Paese e sul governo, interpellato dai giornalisti a margine della festa leghista di Pecorara.
.
.
ANCHE TREMONTI ALLA FESTA DELLA ZUCCA, “NOI L’ABBIAMO DURA…”

“Quando parla Bossi, parla solo Bossi. L’unico messaggio politico che possiamo dare é che abbiamo la zucca dura”. Lo ha detto Giulio Tremonti, parlando dal palco della festa leghista della zucca di Pecorara, nel piacentino. La battuta del ministro dell’Economia, ha fatto seguito a un breve discorso con cui Bossi ha salutato i suoi sostenitori, venuti a una cena a base di polenta, cinghiale e tortelli di zucca. Tremonti da tempo frequenta questa zona dell’Appennino piacentino, che ha fatto conoscere all’amico Bossi. Alla serata, hanno partecipato, tra gli altri, la vicepresidente del Senato Rosy Mauro; l’europarlamentare della Lega Mario Borghezio; il governatore del Piemonte, Roberto Cota; il deputato e segretario della Lega Nord Emilia, Angelo Alessandri, e il deputato piacentino Massimo Polledri. Prima della cena che si è tenuta nella sede dell’ex consorzio agrario di Pecorara, è stata scoperta una formella di ceramica rappresentante San Giorgio che uccide il drago, con lo scudo crociato simbolo di difesa della cristianità.
.
.
(ANSA).
.
.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 7150 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:37804040