Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: truffa all’Inps, quattro denunciati

Nascondendo all’Inps il decesso delle madri, hanno continuato a riscuotere le loro pensioni, in tutto quasi 200.000 euro. La truffa ai danni dell’istituto di previdenza è stato scoperto dalla Guardia di Finanza di Bologna, che ha denunciato quattro persone, tre uomini e una donna, tutti residenti in città. Nei loro confronti, il Gip di Bologna ha inoltre emesso un decreto di sequestro preventivo delle somme di denaro illegittimamente intascate, eseguito dagli stessi finanzieri su richiesta del Pm Gabriella Tavano, che ha coordinato le indagini. L’operazione, ribattezzata ‘Off-line’, è stata condotta in collaborazione con la Direzione Centrale Audit dell’Inps, le sedi emiliane dell’istituto e il nucleo ‘Spesa pubblica e repressione frodi comunitarie’ della Finanza. Gli accertamenti incrociati hanno fatto scoprire che i quattro indagati (due pensionati, un 58enne lavoratore dipendente e una 52enne disoccupata) hanno omesso di comunicare la morte delle rispettive madri (decessi avvenuti nel 2012 e in un caso nel 2013), beneficiando indebitamente delle loro pensioni. Grazie a specifiche deleghe che permettevano di operare sui conti correnti bancari e i libretti postali dei parenti scomparsi, hanno potuto contare, rispettivamente, su accrediti pensionistici di circa 73 mila, 57 mila, 45 mila e 17 mila euro, prelevando negli anni diverse migliaia di euro. Nel corso delle indagini, le Fiamme Gialle di Bologna hanno esaminato in tutto 4500 posizioni (relative al periodo 2012/2014), accertando altri 15 casi dello stesso tipo. Di questi, 12 erano già noti all’Inps che aveva già avviato procedure di recupero del denaro. Nei tre casi restanti, i militari hanno verificato che le pensioni erogate indebitamente erano finite su conti correnti bancari dai quali, a differenza dei quattro denunciati, non erano ancora stati effettuati prelievi. (ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Tommaso Costa

Autore

Articolo scritto da: | 1328 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:30502496