Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: poker al Catania, con 5 gol Gilardino comincia a chiamare Prandelli

Fino ad ora il campionato del Bologna è stato davvero strano. Ha raccolto quando ha seminato meno ed è stato superato nelle partite migliori. Zero punti con Siena e Milan, uno solo con il Pescara, vittorie sonanti e importanti con Roma e Catania, squadre che hanno messo sotto i rossoblù sul piano del gioco. Il 4-0 di ieri, poi, non deve certo far pensare ad un Bologna straripante. Il Catania, anche per le statistiche, ha avuto un maggior possesso palla e nel primo tempo, anche se finito 2-0, ha avuto le sue occasioni, colpendo pure una traversa. Il Bologna, come si dice in queste occasioni, è stato cinico e pronto a sfruttare al meglio ogni possibilità. Inoltre avere uno che segna alla prima palla buona con precisione e puntualità come fa Alberto Gilardino, è più facile per tutti. 5 gol in 5 partite e un grande lavoro per tutta la squadra che gli sta facendo vivere una nuova giovinezza, tanto che se dovesse fare bene anche domenica a Firenze, uno come Prandelli, che lo conosce bene, farebbe fatica a non tenerlo in considerazione per le prossime partite di qualificazione ai Mondiali. Per il Brasile mancano ancora due anni e dunque non sarà facile mantenere questa condizione, ma da sempre, oltre ad un gruppo solido, in Nazionale è giusto portare anche chi si dimostra in piena forma durante il campionato, consentendo di arrivare alle finali dei Mondiali. E ora come ora un giocatore che possa fare reparto da solo, simile a Balotelli, è proprio Alberto Gilardino.
Certo, qualcuno fa il pompiere e cerca di spegnere i facili entusiasmi, ma crediamo che al di là del risultato dell’incontro di ieri, che ha troppo penalizzato il Catania, il Bologna di quest’anno è squadra che sa di avere meno forza dai singoli e deve essere più squadra. Il blocco difensivo e quello del centrocampo è indubbio che non abbiano le qualità di quello dell’anno scorso, così come i portieri sono un po’ ballerini, ma essere squadra vuole dire sapersi aiutare, avere sempre lo sguardo al compagno che potrebbe avere bisogno, vuole dire esprimere quella maggior cattiveria agonistica che ti permette di supplire alle carenze tecniche.
Così a Firenze il Bologna, domenica prossima, non parte battuto. Giocherà contro una splendida squadra, una di quelle che sta esprimendo il miglior calcio con giocatori nuovi, molti dei quali poco conosciuti ma funzionali al gioco di Montella. Una squadra, però, che se attaccata in velocità ha nel reparto difensivo giocatori che potrebbero trovarsi in difficoltà. Se Diamanti in settimana riuscirà a riprendersi al 100% e Gilardino mantenere questa condizione, potrebbe uscire davvero una bella partita.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3335 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37803696