Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: red[email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: morto il kenyota trovato ferito in strada

Non ce l’ha fatta il kenyota di 33 anni che era stato trovato ferito verso le 7 di questa mattina in via del Lavoro a Bologna. L’uomo è morto attorno alle 13.30 dopo che all’ospedale Maggiore era stato tentato un intervento d’urgenza. Il giovane, sofferente di disturbi psichici, con ogni probabilità si era ferito con un coltello all’addome e poi si era gettato dalla finestra della struttura protetta dove viveva. Aveva riportato polifratture e una lesione profonda al ventre.

“La Procura di Bologna procede tecnicamente per tentato omicidio, ma allo stato non si può escludere, stante la personalità del ferito, un gesto di autolesionismo”. Sono state queste le parole del procuratore aggiunto di Bologna Valter Giovannini sul caso del trentatreenne kenyota trovato accoltellato questa mattina in Via del Lavoro alla prima periferia di Bologna e morto attorno alle 13.30 all’Ospedale Maggiore dopo che era stato tentato un intervento di urgenza per salvarlo. L’uomo era ospite di una casa protetta che si trova al quinto piano in un condominio poco distante da dove è stato ritrovato e soffriva di gravi patologie psichiatriche come schizofrenia e paranoie. Il rinvenimento dell’extracomunitario, già in fin di vita, è avvenuto questa mattina attorno alle 7. Nella casa dove l’uomo viveva e che ospita una decina di persone sono state trovate numerose chiazze di sangue, ma nessun segno di colluttazione. Inoltre sul pavimento del terrazzo dell’appartamento c’era un’impronta probabilmente compatibile con le calzature del ferito, e il segno di una mano sporca di sangue sulla balaustra. Il luogo dove è stato trovato l’uomo è compatibile con la caduta dall’alto. Mancano invece macchie di sangue lungo il corridoio e nel vano dell’ascensore del condominio, dettaglio che fa escludere che si sia trattato di un ‘defenestramento’ operato da qualcuno che poi è fuggito dall’appartamento. Nella casa infine è stato trovato un mazzo di chiavi con un coltellino sporco di sangue, e un ospite ai pm accorsi sul posto ha raccontato che il kenyota aveva già in passato accennato alla volontà di ferirsi con un coltello. Oltre all taglio all’addome, l’uomo ha anche numerosissime fratture, provocate con molta probabilità dalla caduta dalla finestra.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1120 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37798992