Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: la classifica sorride e si può pensare al futuro

Il Bologna che ha ripreso nel pomeriggio a Casteldebole la preparazione verso l’anticipo di sabato sera con il Torino, ha trovato nell’incontro con l’Udinese una conferma. Senza Perez e Diamanti la squadra attuale non riuscirebbe a salvarsi. Lo si sapeva già prima, ma la fatica fatta a Udine ha rimarcato ancora di più quanto siano importanti il capitano e il centrocampista uruguagio.

Nelle prossime otto partite Pioli dovrà cercare di capire chi tra gli attuali giocatori può essere utile alla causa, mentre bisognerà essere molto chiari con entrambi: le squadre si costruiscono ora, diteci cosa vorrete fare da grandi. Se infatti entrambi saluteranno, Perez per Monaco e Diamanti più per l’Inter che per altri lidi, Zanzi e Pioli dovranno avere immediatamente i sostituti. Che non avendo lo stesso curriculum di chi parte per ovvi motivi economici, fin da subito verranno studiati dai tifosi, e infamati direttore generale e presidente, come oramai avviene per ogni scelta di mercato. Senza pensare che non c’è un giocatore conosciuto all’Udinese quando arriva in Italia, ma la società da anni si colloca sempre nella parte sinistra della classifica.

Un po’ di ottimismo sarebbe la fortuna di tanti tifosi, i quali, anche quando la propria squadra ottiene risultati, ed è capitato spesso quest’anno visto che il Bologna ha raccolto 10 punti nelle ultime cinque partite, ti guardano con un mezzo sorriso perchè, dicono, pensano al futuro.

In questo modo si uccide il tifo e il futuro. Ci si chiede perchè i bambini non tifano più Bologna: non per colpa della società che non compra i campioni, visto che Diamanti, Gilardino e Kone li ha comprati Guaraldi, ma per colpa di chi, senza alcun motivo, non è capace di gioire delle vittorie, ha perso l’orgoglio della maglia e, facendo il pecorone di chi urla più forte, vede sempre nero davanti a se.

Da un paio di stagioni, invece, il sostenitore del Bologna in estate può guardare al calciomercato invece che ai tribunali, è tornato ad essere un tifoso normale, ma ancora non se ne è accorto.

Le tante iniziative che la società ha organizzato per riempire lo stadio in queste ultime quattro partite di campionato dovranno servire per riportare i bambini al Dall’Ara e riempire anche la curva San Luca. Facciamo in modo che questi ragazzi siano affascinati dai colori dello stadio e da un tifo che non preveda atteggiamenti preventivi: faremo il bene del Bologna e dei piccoli nuovi tifosi.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3332 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:37734048