Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: il presidente del tribunale rischia il trasferimento per le sue affermazioni sul referendum

Il presidente del tribunale di Bologna Francesco Caruso rischia il trasferimento a causa delle affermazioni fatte su Facebook e riportate dalla Gazzetta di Reggio. Sul social network il magistrato aveva definito la riforma costituzionale fondata su “corruzione” e “clientelismo”. Nell’occhio del ciclone in particolare il passaggio del post in cui il magistrato chiedeva ai “sinceri democratici che credono nel sì” di riflettere. “Nulla sarà come prima e voi sarete stati inesorabilmente dalla parte sbagliata, come coloro che nel ’43 scelsero male, pur in buona fede” -erano state le sue parole. Un accostamento alla Repubblica Sociale Italiana che ha fatto discutere. Ora il Comitato di presidenza del Csm ha investito il procuratore generale della Cassazione, titolare dell’azione disciplinare, del caso.

L’organo di autogoverno dei magistrati ha anche inviato l’articolo alla Prima Commissione perché valuti se ci sono gli estremi appunto per un eventuale trasferimento d’ufficio per incompatibilità funzionale. “Mi attribuiscono cose che non ho detto. Non ho detto che chi vota si” e” un repubblichino, ma che commette un errore storico grave come quello dei sostenitori della Repubblica di Salo”. E” una cosa completamente diversa”. E’ stata la precisazione di Caruso. “Quella della ”Gazzetta di Reggio”- dice il giudice- e” stata una scorrettezza: io volevo parlare solo con i miei amici attraverso Facebook. Se avessi voluto parlare con i giornali avrei usato altre forme”. Invece, conclude Caruso, “qui si e” preso un mio intervento e lo si e” pubblicato come se avessi parlato col giornale. Devo verificare se questa cosa e” fattibile”.

Caruso oggi era impegnato al Tribunale di Reggio Emilia, dove ha mantenuto anche dopo il trasferimento a Bologna la presidenza del tribunale che sta giudicando il processo Aemilia sulle presunte infiltrazioni mafiose nel territorio. Sulla vicenda, il procuratore capo di Reggio Emilia ha espresso prudenza. “Prendo atto di questa iniziativa del Csm e confido che sia il procuratore generale di Cassazione, sia la prima sezione del Consiglio possano esaminare questa vicenda per darne la lettura piu” giusta”-sono state le sue parole. “E” evidente- conclude- che qui si tratta di un caso delicato dove sono da considerare il diritto di opinione che hanno tutti i cittadini e i principi deontologici a cui rispondono i magistrati”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7138 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:35075432