Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: Ferite a morte torna a teatro

Il 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, “Ferite a morte”, il progetto teatrale sul femminicidio scritto da Serena Dandini in collaborazione con Maura Misiti, sarà al Teatro EuropAuditorium e in altre due importanti location internazionali: nel Palazzo di Vetro dell’ONU di New York, come evento ufficiale di UN Women su invito della Missione Italiana alle Nazioni Unite, e a Roma alla Camera dei deputati, nella Sala della Regina, su invito della Presidente Laura Boldrini.

“Sono molto onorata che le Nazioni Unite a New York e la Camera dei Deputati a Roma abbiano deciso di celebrare la giornata internazionale contro la violenza sulle donne con i monologhi di Ferite a Morte”. Così Serena Dandini, reduce dal primo dei due reading americani che si è svolto lo scorso 19 novembre a Washington, all’Organizzazione degli Stati Americani per celebrare gli 85 anni della Commissione Inter-Americana sulle Donne. “Precisamente un anno fa abbiamo debuttato a Palermo – continua la conduttrice televisiva – e non ci aspettavamo certo che i nostri monologhi avessero un effetto così virale, portandoci nei teatri, presso istituzioni importanti, fino alle letture spontanee nelle scuole per ridare voce alle donne morte per mano di un uomo che diceva di amarle”.

Il 25 novembre al Teatro EuropAuditorium saranno 4 le attrici, a cui si unirà una rappresentanza locale, che daranno voce al testo scritto da Serena Dandini attingendo alla cronaca e alle indagini giornalistiche: Lella Costa, celeberrima protagonista dei palcoscenici italiani e icona del teatro civile, Orsetta de’ Rossi, volto noto del cinema e della televisione, Giorgia Cardaci, attrice attiva tra grande e piccolo schermo, e Rita Pelusio, fuoriclasse del teatro comico nostrano. E a loro si unirà Roberta Capua, ex modella e conduttrice televisiva. Sul palcoscenico per dare voce alle donne che hanno perso la vita per mano di un marito, un compagno, un amante o un “ex”. Per una volta, sono loro a parlare in prima persona. Come in una Spoon River del femminicidio, ognuna racconta la sua storia attraverso il linguaggio della drammaturgia, giocato, a contrasto, su toni ironici e grotteschi.

La scena teatrale è sobria: un grande schermo rimanda filmati ed immagini evocativi, la musica accompagna le donne a raccontare la loro storia assieme agli oggetti che hanno caratterizzato la loro tragica avventura. Sul palco, ad interpretare le vittime, quattro attrici che si alternano a dare voce a queste storie.

Serena Dandini sarà a New York da cui segue entusiasta la mobilitazione che da una parta all’altra dell’Atlantico. Nel Palazzo di Vetro dell’ONU di New York, i monologhi per sensibilizzare sul tema del femminicidio saranno interpretati da un cast internazionale composto da Valeria Golino, Maria Grazia Cucinotta, Marina Abramovic, Nona Hendryx, Nan Goldin

Teatro Asioli Correggio (RE) 1/11/2013 Lella Costa in: "FERITE A MORTE"


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Tommaso Costa

Autore

Articolo scritto da: | 1327 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30531280