Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: domani la diagnosi per l’infortunio a Cherubin

Il Bologna guarda al futuro con qualche speranza in più di poter confermare gran parte della squadra di quest’anno. Diciamo che l’unico davvero ostico da convincere potrebbe essere Diego Perez, che va alla ricerca dell’ultimo contratto importante della carriera e dunque difficilmente potrebbe accettare un’offerta al ribasso, specie se verranno confermate le avance di formazioni come Inter, Napoli o Monaco.
Le parole di Gilardino domenica sera, infatti, sono risuonate come una sorta di atto d’amore per Gilardino, che però prende uno stipendio troppo alto per i parametri del Bologna. Già lo scorso anno per rilanciarsi ha deciso di passare da 1 mione e 600 mila a 1.300 mila. Dopo una stagione nella quale sembra essere tornato il bomber di un tempo con 12 reti segnate finora e con l’obiettivo di arrivare a 15, con nessuna voglia di tornare a Genova dove non si è trovato per nulla bene, ed in vista dei Mondiali del Brasile del prossimo anno, un’altra stagione in rossoblu potrebbe essere la sua piscina di Cocoon, il luogo privilegiato per allungare ulteriormente la sua carriera. Le parole di domenica sera sembrano un chiaro segnale al Bologna, che, dopo Pioli, ha già allungato il contratto ad Antonsson e Cherubin, il cui infortunio sarà valutato meglio domani anche se nel peggiore dei casi rischia una microfrattura che gli farebbe chiudere anzitempo il campionato. Inoltre nonostante le parole del suo agente che ha aperto anche oggi alla Juventus, non sembra impossibile il rinnovo del prestito di Gabbiadini, ancora non abbastanza maturo per la Champions e un campionato di vertice. A Bologna potrebbe completare la sua crescita e magari regalare una stagione ancora migliore di quella che sta vivendo.
In un momento di crisi come questo non sarà facile trovare qualche società che possa offrire tra i 9 e i 10 milioni per Diamanti. E non possono valere la metà di Krhin o di un altro giocatore e un cash di soli 3-4 milioni che al Bologna non risolverebbe i problemi di liquidità. Dunque a oggi la barra vola su un Bologna vicino alla riconferma di quasi tutti i protagonisti di una stagione che ha visto la salvezza raggiunta a due mesi dal termine del campionato, anche se i colloqui con i big diventeranno interessanti da lunedì, specie se i rossoblù arriveranno alla mitica quota quaranta, quella della definitiva salvezza.

rtmp://178.32.136.159:1935/telecentro/rvm_bologna_20130423.mp4
Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 2900 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:26 ram:30515352