Bologna: Delbono non ricambia la stretta di mano di Cazzola

Flavio Delbono non ricambia la stretta di mano che il suo avversario Alfredo Cazzola gli ha dato idealmente. Ai cronisti che lungo il tragitto fra il palco di piazza Maggiore e la sua auto gliel’hanno chiesto espressamente, ha risposto: ”Finche’ non mi ha insultato gliel’ho sempre stretta”. Poi il neosindaco di Bologna ha raggiunto l’auto che l’aspettava nel cortile di Palazzo D’Accursio accompagnato da un codazzo di gente e fotografi. E’ passato sotto lo scalone dei cavalli del Palazzo, quello che segna l’ingresso simbolico del primo cittadino in Comune, ma non e’ salito. Poi ai giornalisti che gli chiedevano se questa e’ davvero una sua vittoria, ha risposto deciso: ”E’ la vittoria di Flavio Delbono e della sua coalizione. Oggi toccava a me”, assicurando che la sua e’ una coalizione che ”riuscira’ a governare” e che cerchera’ di ”non perdere tempo perche’ gia’ il ballottaggio ci ha preso del tempo”. Infine ha salutato i presenti ed e’ salito in auto. Cosa fara’ ora il Delbono privato? e’ stata l’ultima domanda. ”Un brindisi con qualche amico” si e’ limitato a dire


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1550 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:26 ram:43363744