Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna, bisogna cercare la quadratura in difesa

Che sia una difficile sfida quella di domenica contro il Cagliari ormai è cosa nota. Lo hanno detto i giocatori, lo hanno fatto capire i principali interpreti che andranno in scena all’ Is Arenas da ambo le parti. A chi il Bologna dovrà affidarsi si sa già, a quei due che hanno patito per 180 minuti forse del freddo, restando in panchina in attesa che Prandelli li scegliesse per affrontare almeno una gara con la maglia azzurra. Gilardino e Diamanti sono i due punti fermi. Dall’altro canto come ormai da alcune settimane abbiamo accertato il reparto che fa tremare è la difesa. E per Pioli non averne una fra le migliori della serie A è una notizia che gli toglie il sonno. Anche se non è proprio una notizia fresca. L’anno scorso ricevette una difficile eredità, una linea a quattro orfana di Viviano e Britos e la trasformò, facendo anche più del possibile. Quest’anno, la gira e la rigira senza trovare il giusto senso delle cose. L’ha schierata spesso a tre e sempre ha perso. Quattro su quattro: contro Chievo, Milan, Siena e Fiorentina. Verrebbe da chiedersi se questa linea sia stata definitivamente archiviata in favore della linea a quattro. Ma le parole del mister sembrano confermare il contrario. Pioli sostiene tutt’altro, che questo Bologna non ha gli esterni giusti per farlo. Le cose però così si complicano. Se a tre perdi sempre e a quattro non hai gli uomini ideali, diventa dura trovare una via di uscita, diventa difficile trovare la quadra giusta. A maggior ragione se Portanova si prende lo sconto meno robusto di quanto il suo legale e non solo si aspettavano; se anche Natali ha deciso di alzare la bandiera bianca prima del dovuto, la situazione sembra non trovare pace. Certo non stiamo parlando di due palloni d’oro per carità ma di due pedine che a questo Bologna sono importanti, insomma piuttosto che niente, meglio piuttosto. C’è anche Antonsson, che fino a un anno fa doveva crescere ancora per adattarsi al meglio al nostro campionato e oggi è costretto, suo malgrado, a guidare la difesa senza avere ancora ben chiari i movimenti da leader. Chi ancora di più ha bisogno di crescere è Cherubin e De Carvalho, bisognerà capire chi aiuterà loro, probabilmente bisogna aspettare Portanova. Ma non è ben chiaro chi aiuti lo stesso Antonsson a studiare una parte che non è mai stata la sua. Quindi, avanti con la difesa a tre e avanti con De Carvalho, Antonsson e Cherubin. Come detto non stiamo parlando di una corazzata capace di bloccare il Barcellona ma bisogna anche accontentarsi, se si hanno ben chiari i progetti di questa squadra. In attesa di due promesse,Sorensen e Radakovic.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:28 ram:35210616