Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bologna: a Bergamo partono solo in 19, out anche Mirante e Verdi

Oltre a Pulgar, Helander, Rizzo, Valencia e Nagy, Donadoni non ha convocato neppure Verdi, Mirante e Saar

Senza Pulgar squalificato, Nagy infortunato e Mirante e Verdi acciaccati e non convocati, qualcosa bisogna modificare, ma soprattutto perchè è necessario dare una scossa ad un ambiente che sembra voler vivacchiare fino a fine maggio se non si pongono obiettivi che possono valere il futuro. Ecco allora che lo stesso Donadoni ha affermato che in settimana è stato studiato qualcosa di diverso. Probabilmente un modulo, che possa compensare la mancanza di un regista come Pulgar e contemporaneamente orientare la squadra ad una produzione di gioco offensivo di maggiore quantità rispetto al solito. Certo davanti c’è una squadra che quest’anno ha lasciato davvero pochi punti alle avversarie, ma se è vero che il rischio delle motivazioni può fare la differenza, nello stesso momento è giusto provare a costruire qualcosa rispetto ad una linea difensiva che rischierebbe di capitolare da un momento all’altro.
Ecco, allora, che è probabile il passaggio al 4-2-3-1, con Pulgar e Donsah davanti alla difesa, mentre con l’infortunio a Verdi probabile l’utilizzo di Di Francesco a destra e Krejci a sinistra con Dzemaili dietro alla punta. Che potrebbe essere più petkovic di Destro. Almeno dalle parole di Donadoni della vigilia. Il tecnico ha provato a spronare l’attaccante facendogli fare panchina a Palermo e mettendogli davanti addirittura Sadiq. Chiaro che quest’ultima mossa è stata una vera provocazioni vista la condizione davvero precaria del nigeriano. Nello stesso momento, almeno dagli allenamenti aperti al pubblico della settimana, Destro non ha certo dimostrato la cattiveria di una giocatore che vuole a tutti i costi riconquistare la fiducia del tecnico. Il suo atteggiamento è rimasto quello di sempre, che lo contraddistingue. Dunque è possibile che da un segnale dato all’attaccante, Donadoni sia stato indotto in settimana a confermare Petkovic, che nel modulo con tre trequartisti potrebbe svolgere meglio di Destro il ruolo di boa, capace di creare spazi per gli attaccanti e l’inserimento dei centrocampisti. Dunque un Bologna a trazione anteriore che proverà di togliersi la polvere di dosso cambiando pelle. La difesa dovrebbe rimanere la solita. Donadoni è convinto che finora tutti i giocatori abbiano avuto le loro occasioni e dunque inutile darne nuove ai vari Mbaye, Oikonomou o Krafth. Dunque usato sicuro come Torosidis, Gastaldello e Maietta, con Masina unico difensore di sinistra in rosa. Se la rosa del centrocampo è davvero all’osso, con il solo Viviani che rimarrebbe in panchina, in attacco non ci sarà Simone Verdi. Il piccolo problema muscolare che ha avuto giovedì, pur non comportando lesioni, lo ha certamente debilitato e Donadoni ha preferito non rischiarlo lasciandolo a Bologna.Anche perchè Di Francesco ha mostrato di essere in ottima forma e vorrà certamente far dimenticare le due occasionissime che si è mangiato a Palermo solo davanti al portiere. A proposito di numeri uno non è partito Mirante. Anche per lui un piccolo problema muscolare che gli ha impedito di allenarsi con costanza in settimana. Ma da quel punto di vista Da Costa è molto più di una certezza.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Matteo Fogacci

Autore

Articolo scritto da: | 3323 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:26 ram:35209920