Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Binotto: “Col Milan un ko che ci sta, ora pensiamo al Parma. E sul fronte societario sono fiducioso”

Intervista di Ugo Mencherini e Vittorio Longo Vaschetto all’allenatore dei Giovanissimi rossoblu nel corso della trasmissione “Tempi Supplementari”

Jonatan, ieri contro il Milan è andata male: Bologna sconfitto 3-0. Secondo te cosa ha pesato più di tutto sui rossoblu, oltre ovviamente alla marcata differenza tecnica: stanchezza fisica per gli impegni ravvicinati, ultimo quello contro il Chievo, o la stanchezza psicologica, tenuto conto di quanto sta accadendo in società?
Tutte e due le cose, perché il Bologna ha fatto una grandissima prestazione sotto il profilo del gioco e dell’intensità contro il Chievo, senza mollare mai fino al 93’, ha fatto gol e ha vinto una partita fondamentale per il suo campionato. Le energie spese sono quindi state tantissime. Poi si è trovato a giocare contro una squadra più forte, in condizione, che sta facendo la differenza, che giocatori importanti come Ibrahimovic, Robinho e Boateng, non perché hanno fatto gol ma sono quelli che in questo momento stanno dando qualcosa in più, e Pirlo che sta tornando quello di una volta. Ci sta, io non mi preoccuperei troppo della sconfitta contro il Milan. Adesso bisogna preparare al meglio la partita fondamentale, quella di Parma: li ci si gioca tanto.

Ieri non una grandissima prestazione da parte di Buscè, nonostante sia comunque un giocatore fondamentale per il Bologna. Secondo te ha le potenzialità per fare il terzino destro? Può essere una soluzione migliore rispetto a Garics ed Esposito?
Potrebbe essere un valore aggiunto nella fase offensiva, come lo è Morleo in questo momento dall’altra parte: però le considerazioni poi le fa l’allenatore. Anche io ieri l’ho visto leggermente sotto tono, però mi aspettavo, vista la situazione del 2-0, un Buscè terzino e un giocatore più offensivo davanti. Invece si è preferito mantenere un certo equilibrio, giustamente.
Però quella potrebbe essere una soluzione importante. Il Bologna in questo momento sta cercando sempre di avere una propria identità di gioco: un gioco propositivo e votato all’attacco. A me questo tipo di giocatori piacciono, però ovviamente bisogna cercare anche di mantenere un certo equilibrio e non si può pensare solo ad andare in avanti.

Conosciamo tutti la situazione di difficoltà a livello societaria. Hai risentito anche tu, come i giocatori, di quello che è successo a livello societario?
Io sono molto tranquillo, noi come settore giovanile siamo tranquilli e sereni: abbiamo una certa stabilità e tranquillità, non abbiamo risentito di grossi problemi. Poi è logico che i malumori, anche se in minima parte, vengono riflessi anche nel settore giovanile, ma noi andiamo avanti tranquilli per la nostra strada, dando sempre un’occhiata a quella che è la situazione però viviamo molto serenamente.

I tuoi ragazzi come stanno andando?
Siamo migliorati molto, anche ieri abbiamo fatto una buona prestazione. Nelle ultime quattro partite abbiamo fatto buone prestazioni, le ultime due con risultati molto buoni: ieri abbiamo battuto la terza classifica, il Livorno, quindi adesso siamo ad un punto da loro. C’è da lavorare, siamo cresciuti e secondo me continueremo a farlo perché il gruppo è buono, c’è voglia di mettersi a disposizione e di imparare e questo è fondamentale per un ragazzino.

Quindi complimenti a voi che state tenendo alto in questo momento l’onore del Bologna.
Credo che tutti i tesserati del Bologna e quelli che stanno lavorando per il Bologna in questo momento abbiano fatto quadrato e stiano facendo vedere che siamo degli uomini veri. A partire dai giocatori, che secondo me sono stati straordinari. Quindi stiamogli vicino perché ne hanno bisogno, ne ha bisogno la città e ne ha bisogno la società. Sono convinto che presto arriveranno belle notizie anche per il Bologna.

Hai dunque sensazioni positive?
Io sono fiducioso, sono positivo di natura e voglio crederci. Sento questa maglia addosso, sento cose positive e sono convinto che arriverà qualcosa di buono.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 3335 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:37864744