Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bimbo nato morto a Reggio: la versione dell’ospedale

l’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio-Emilia nel pomeriggio ha reso nota la sua versione sul caso del bimbo nascituro morto fra domenica e lunedì nella città emiliana dopo che la madre si era presentata la scorsa settimana per un parto poi annullato.

Sarà con ogni probabilità solo l’autopsia a fare piena luce sulla morte di un nascituro avvenuta presumibilmente fra domenica e lunedì a Reggio-Emilia. Della vicenda si era avuta notizia questa mattina. Secondo una prima ricostruzione, la futura madre del piccolo dopo una gravidanza senza particolari problemi, si era presentata la scorsa settimana all’Arcispedale di Santa Maria Nuova per partorire, ma i medici avevano ritenuto di posticipare il parto di qualche giorno. Una volta ripresentatasi lunedì, non si era potuto fare nulla per il piccolo. Nel pomeriggio la struttura ospedaliera ha diramato una nota sull’accaduto. Secondo l’ospedale, mercoledì scorso la donna si era presentata per un parto cesareo programmato. I medici però avevano preferito non procedere all’intervento perché il feto risultava essersi messo in posizione corretta e presentava segni vitali nella norma. Il personale pertanto aveva deciso di seguire l’evoluzione della gestazione sino alla sua conclusione per poi procedere al parto naturale dal 15 settembre in poi. La donna però era tornata in ospedale lunedì scorso dicendo di non sentire più il bambino muoversi. A quel punto, effettuate le analisi, si sarebbe riscontrata la morte endouterina del piccolo e una volta avvisati i famigliari si è indotto il parto. Il direttore della struttura Giovan Battista La Sala ha espresso le condoglianze dell’ospedale alla famiglia, aggiungendo che in base agli elementi noti, il comportamento del personale è da ritenersi corretto perché non esistevano i presupposti né per procedere al cesareo né per effettuare controlli ulteriori. Il direttore di è detto in attesa degli esiti degli accertamenti. Accertamenti che potranno chiarire cosa sia successo nelle ultime ore di vita del piccolo.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Vittorio Pastanella

Autore

Articolo scritto da: | 1107 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:29 ram:35256920