Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bilancio dell’Arma: in Emilia meno rapine in banca, ma più furti nelle case

Presentati i dati dell’attività svolta in regione dai Carabinieri. Più violenze in provincia. Riconoscimenti ai militari che si sono distinti in servizio

I reati denunciati ai carabinieri n Emilia-Romagna tra l’1 maggio 2009 e il 30 aprile di quest’ anno sono lievemente calati dello 0,53%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, passando da 171.054 a 170.151. Ma la contrazione non è omogenea: se infatti crollano le rapine in banca (da 155 a 92, -40%), e quelle in abitazione (da 92 a 76, -17,39%), aumentano i furti in abitazione (da 9.692 a 10.621, +9,59%) e i danneggiamenti (da 28.199 a 29.063, +3,06%). In leggero aumento (+0,32%) i furti in generale, mentre calano del 10% le truffe e leggermente anche le violenze sessuali (da 270 si è passati a 265, -1,85%). Nella tabelle diffuse in occasione della celebrazione del 196/o della fondazione dell’Arma, compare anche il dato di quanti crimini denunciati siano stati risolti: complessivamente il 14,58%. E se, comprensibilmente, il dato si abbassa quando si tratta di reati ‘minori’ (uno per tutti, sono stati scoperti solo 117 autori su 15.656 casi di furti su auto, solo lo 0,75%), altrettanto comprensibilmente il bilancio si alza quando si tratta di reati più aggressivi a maggior allarme sociale, come le rapine in banca (54,35%), le violenze sessuali (60,38%) e le estorsioni (57,34%). In totale in regione nell’anno preso in esame sono state arrestate 5.497 persone (493 italiani), denunciate 29.371 (19.120 italiani). Il maggior numero di arresti a Bologna (1.345), seguito da Rimini (978), Modena (642), Reggio Emilia (572), Ferrara (533), Ravenna (532), Forlì-Cesena (401), Piacenza (278) e Parma (216).

LA SITUAZIONE DI BOLOGNA:
CALANO (5%) IN REATI IN CITTA’
MA CI SONO PIU’ ABUSI NELL’HINTERLAND

A Bologna e provincia, stando alle denunce fatte ai carabinieri tra l’1 maggio del 2009 e il 30 aprile di quest’anno, c’é stato un calo di reati del 5,1%, che segue la contrazione dei delitti a doppia cifra registrata alla fine dello stesso periodo nel 2009, quando il calo complessivo dei reati denunciati era stato del 12,18%.
Le denunce presentate nei dodici mesi appena conclusi sono state 43.025. Il dato complessivo, Bologna più provincia, parla di una forte riduzione delle rapine in abitazione (-47%, da 17 a 9), e di rapine in banca (da 45 a 33, -26,67%). Diminuiscono anche i furti in auto (del 15,7%) e le truffe (del 20%). Mentre crescono in modo netto le estorsioni: del 15,07%, passate da 73 a 84, con poco meno della metà (il 47,62%) degli autori individuati, a fronte di una media regionale del 57,34%. Ma la fotografia cambia se l’obiettivo mette a fuoco la città (calo dei reati del 2,38%), o viceversa la provincia (-6,68%). Se infatti complessivamente il numero delle violenze sessuali è stabile da un anno all’altro (80), quest’anno ne sono state denunciate 31 in città (con un calo del 16,22% rispetto alle 37 dell’anno precedente), mentre in provincia sono passate da 43 a 49, con un aumento del 13,95%. In provincia poi é più marcato l’aumento delle estorsioni (+26,83%, non cresciute in città), ed è decisamente meno netto il calo delle rapine in banca (-3,57%) comparato alla città, dove il calo è del 64,71%, Anche le rapine in abitazione calano in modo drastico in città, -62,5%, e in modo meno netto in provincia, anche se la contrazione da 9 a 6 è pur sempre di un terzo.

CARABINIERI: RICONOSCIMENTI
ALLA FESTA DELL’EMILIA-ROMAGNA

Questi i riconoscimenti concessi stamani in occasione della celebrazione del 196/o anniversario della Fondazione dell’arma dei Carabinieri, nella sede del comando dell’Emilia-Romagna a Bologna. La medaglia di bronzo al valor civile è stata concessa al brigadiere Roberto Nuzzo e all’appuntato Carmelo Cangemi del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cesenatico (Forlì-Cesena). Un encomio del comandante della Legione carabinieri Emilia-Romagna è andato al reparto operativo nucleo investigativo del Comando provinciale di Ferrara e al Comando della Compagnia di Comacchio. Altro encomio del comandante della legione al tenente Ciro Imperato e ai luogotenenti Nicola D’Autilia e Enzo Lelli (rispettivamente comandante del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cervia Milano Marittima e addetti al nucleo investigativo del Comando provinciale di Ravenna). Encomio del comandante dell’Emilia-Romagna anche al maresciallo capo Eugenio Ballerini, addetto al nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Riccione (Rimini) e al luogotenente Marco Obinu, maresciallo ordinario Luca Fulgenzi e vice brigadiere Daniele Di Giacomo, comandante e addetti alla Stazione di Ozzano Emilia (Bologna), e all’appuntato Giampiero Margiotta e al carabiniere Angelo Venuto della Stazione di Sasso Marconi (Bologna).

(ANSA).


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:35257992