Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: redazione@telesanterno.com
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Basket: il punto in casa Virtus, Biancoblù ed Eagles

La Virtus continua a setacciare il mercato europeo, cercando di selezionare, senza fretta, le giuste pedine per occupare le caselle di guardia e ala forte titolari ancora mancanti.
A tal proposito, il club bolognese starebbe seguendo con grande interesse il montenegrino Vladimir Dasic che, nella passata stagione, ha vestito prima la maglia di Roma e poi quella dell’Olimpia Lubiana. Alto 208 centimetri, classe 1988, Dasic è stato messo fuori rosa dalla società capitolina a causa di un atteggiamento ritenuto poco collaborativo, nonostante i suoi numeri fossero buoni con 11 punti e quasi 6 rimbalzi di media stando sul parquet 27 minuti a partita.
Finelli, come detto, non vuole compiere passi affrettati, sebbene manchino ormai poco più di due sole settimane al giorno del raduno, previsto per il 16 agosto a Finale Emilia.
Rientrato dagli Stati Uniti, dove ha seguito le Summer League, il coach virtussino attende le mosse della società. «In realtà la costruzione della squadra è già a buon punto-  spiega Finelli- abbiamo un’ossatura italiana con Gigli e Poeta a cui si aggiunge un giocatore dall’esperienza di Mason Rocca”.
Ci sono anche, aggiungiamo noi, Parzenski e Gaddefors mentre le situazioni di Imbrò e Moraschini verranno valutate successivamente, magari dopo l’innesto dell’ala piccola.
Per quel che concerne la guardia statunitense, invece, l’attesa potrebbe essere un po’ più lunga, per via di un mercato (quello di Eurolega) ancora molto aperto e che non consente ancora ai club che, come la Virtus, non disputano le coppe di poter arrivare primi sui nomi di un certo prestigio.
Tutto tace, cambiando sponda, in casa biancoblù, e mentre Sacrati continua a lavorare nell’ombra, avvalendosi di nuovi collaboratori, incontrando alcune famiglie del settore giovanile perduto e attendendo per oggi l’ufficializzazione del ripescaggio in DNA dei suoi Eagles, la Conad entra nella settimana più decisiva della sa pur recente storia laddove, una volta per tutte, si dovrà giungere alla resa dei conti ed impostare la linea guida per affrontare una stagione al momento colma solo di punti interrogativi.
La situazione, anche di rapporti fra gli stessi soci, è in alto mare, ad oggi è tutto fermo e la società, che ha l’accordo con coach Salieri pur non potendolo ancora ufficializzare, rimane a caccia di di qualsivoglia genere di risorse.
Giovedì sono in calendario i CDA sia di Biancoblu Basket che della controllante Fortitudo 2011.
Sarà quello il momento, improcrastinabile, per fare il punto della situazione, contare i denari a disposizione e capire come si potrà proseguire.
E mentre Giulio Romagnoli, su Facebook, risponde ai dubbi di un tifoso definendo ‘durissimo’ il momento che il suo sodalizio sta attraversando, Bologna cestistica continua a dividersi fra Fondazioni, nuove Costituzioni, radiazioni, possibili cambi di denominazione e CDA decisivi per l’immediato futuro. Restando sempre, pur con tutte le sue contraddizioni e forse un po’ più sbiadita, una sorta di inimitabile Basket City.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:30 ram:35413056