Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Baseball: Ugf Bologna-T&A San Marino 0-5 in gara 1

Una strepitosa prestazione di Vincente Bonilla, lanciatore partente della T&A San Marino, dà il primo dispiacere alla UGF Assicurazioni Fortitudo Bologna, il cui attacco non va oltre due valide e qualche passaggio gratuito, al cospetto di un lanciatore sicuramente favorito dall’essere ancora sconosciuto ai battitori IBL, ma comunque dimostratosi indubbiamente acquisto azzeccato per la squadra del Monte Titano, anche dopo la convincente serata di Parma: due indizi cominciano a fare una prova. Di diverso tenore invece la prestazione di Jesus Matos, in chiara difficoltà, come gli era capitato anche in passato, al cospetto delle mazze del San Marino, sceso dal monte nel corso della settima ripresa, con 9 valide sul groppone e appena 3 strikeout all’attivo, non da lui. Anche Victor Moreno deve concedere qualcosa, a partire dal doppio di Duran subito “a freddo”, fino all’ultimo inning, quando entrano altri due punti, ma decisivo uno dei due errori difensivi della serata per “tenere vivo” l’attacco dei Titani fino al singolo di Jansen, che chiude definitivamente il match. Josè Escalona, subentrato a Bonilla a cinque out dalla vittoria, chiude senza troppi patemi, subendo solo due singoli all’ultimo tentativo di assalto dei bolognesi. Nel risultato finale, 5 a 0 per gli ospiti, pesa sicuramente il computo delle valide: 11 a 4 per la T&A.

La cronaca
C’è solo il San Marino in attacco nelle prime riprese. In apertura, un singolo di Pantaleoni e un errore difensivo mettono in ambasce i biancoblu, che tuttavia risolvono con un “doppio gioco”. Al secondo inning tocca valido anche Imperiali, ma sono solo le prove per il terzo tentativo, che consente ai Titani di andare a segno due volte. Dopo un singolo di Albanese e con due out, il doppio di Duran vale il vantaggio ospite e il singolo di De Biase vale il raddoppio. 0 a 2. Matos pare subire il colpo, concedendo una base a Jansen, prima di chiudere la ripresa senza danni ulteriori e anche al quarto inning si scompone, prima concedendo una base a Rovinelli, poi subendo la valida di Granato che vale lo 0 a 3. I biancoblu non sembrano capirci molto sui lanci di Bonilla e il bottino nelle prime tre riprese di gioco è fermo a due basi ball, una rubata e null’altro. Ci pensa Ramos a conquistare faticosamente la prima valida dell’UGF al quarto inning, è un singolo interno. Si passa al sesto inning per provare nuove emozioni, tocca a Malengo scaldare gli infreddoliti del Falchi con una efficace assistenza a casa base che evita l’ingresso di un altro punto. Suardi aveva infatti trovato una valida interna, poi era corso in terza sul singolo a destra di Albanese, ed in situazione di un eliminato aveva provato a correre verso casa base su una volata di sacrificio di Granato, non troppo profonda a dire il vero, senza nulla togliere al gesto atletico del giovane rodigino, capace di un’assistenza precisa verso il guanto di Angrisano. Al cambio di campo, seconda valida Fortitudo, ad opera di Garabito, e nulla più. Nel corso del settimo inning avviene il cambio sul monte di lancio biancoblu. Moreno va a rilevare Matos e incassa la prima valida stagionale dal primo battitore affrontato: per Carlos Duran è un lungo doppio al centro. Il rilievo venezuelano poi si riprende, fino all’ultima ripresa, quando un singolo di Jansen a basi piene (errore difensivo, base e colpito) fa entrare altri due punti. 0 a 5. C’è un po’ di nervosismo e ne fa le spese il pitching coach biancoblu, Roberto Radaelli, allontanato dal campo dagli arbitri. Nel corso dell’ottava ripresa è il turno anche del rilievo della T&A, Josè Escalona, che prosegue efficacemente il lavoro del suo partente. Questa sera, per l’attacco felsineo “non ce n’è”, ed arriva inevitabilmente la prima sconfitta stagionale, nonostante Mazzuca e Malengo non si arrendano fino alla fine, “sporcando” con una valida a testa il tabellino del rilievo ospite.

Il tabellino

T&A San Marino 002 100 002 = 5
UGF Assicurazioni Bologna 000 000 000 = 0

T&A San Marino: ss Granato (1 su 5), 3b Pantaleoni (1 su 5), ec Duran (2 su 4), dh De Biase (2 su 4), ed Jansen (1 su 4), 2b Imperiali (1 su 5), 1b Rovinelli (0 su 3), es Suardi (1 su 4), r Albanese (2 su 4). Tot. 11 su 38. Lanciatori: Bonilla, Escalona

Ugf Assicurazioni: ss Infante (0 su 2), 2b Santaniello (0 su 3), ec Garabito (1 su 4), 1b Ramos (1 su 4), 3b Mazzuca (1 su 4), r Angrisano (0 su 4), ed Malengo (1 su 4), dh Fornasari (0 su 4), es Landuzzi (0 su 2). Tot. 4 su 31. Lanciatori: Matos, Moreno (2.2 rl, 2 bv, 1 bb, 4 so, 0 pg)

Note: doppi di Duran (2); RBI: Jansen (2), Granato (1), Duran (1), De Biase (1).

Lanciatore vincente: Vincente Bonilla (7.1 rl, 2 bv, 3 bb, 7 so, 0 pg)
Lanciatore perdente: Jesus Matos (6.1 rl, 9 bv, 2 bb, 3 so, 3 pg)
Salvezza: Josè Escalona (1.2 rl, 2 bv, 1 bb, 3 so, 0 pg)


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 1339 articoli inseriti

Un Commento in “Baseball: Ugf Bologna-T&A San Marino 0-5 in gara 1”

Trackbacks

  1. Tweets that mention Baseball: Ugf Bologna-T&A San Marino 0-5 in gara 1 | Telesanterno -- Topsy.com

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:37853416