Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Baseball: Fortitudo ko contro Nettuno (3-6). Il cammino, ora, si complica

La Fortitudo lascia strada a Nettuno (che si aggiudica due delle tre sfide del weekend) complicando notevolmente il compito degli uomini di Marco Nanni, costretti ora a non sbagliare più un colpo, dopo un’intera regular season vissuta da protagonisti.
Spartitesi il successo nei primi due confronti, bolognesi e tirrenici sapevano di giocarsi tantissimo nel terzo match disputato allo stadio Falchi e le emozioni, indubbiamente, non sono mancate.
Peccato, però, che a regalarle siano stati soprattutto gli uomini di Bagialemani, precisi ma soprattutto cinici al momento giusto, quello che invece non è mai riuscito a sfruttare l’Unipol.
Ne è uscita, sostanzialmente, una partita piuttosto equilibrata, nella quale la squadra biancoblù non è stata però in grado di andare oltre ai tre punti segnati al primo inning, frutto dei doppi di Sato e Malengo, mentre gli ospiti, che si erano portati in vantaggio in apertura con le valide di Bergolla e Mazzanti, pareggiavano alla terza ripresa con il doppio dello stesso Bergolla e la volata di sacrificio di Martone, costringendo capitan Betto a gettare la spugna prima del termine della ripresa, conclusa poi ottimamente da Cody Cillo.
Un possibile batting contest si è dunque trasformato in una bel duello fra De Santis, ripresosi dopo l’inning iniziale arrivando senza ulteriori danni al termine della quinta ripresa, e il rilievo italoamericano della Fortitudo, che ancora una volta si è dimostrato pitcher duttile e disponibile fino alla fatale settima ripresa, quando l’aggressività degli ospiti sulle basi ha messo in difficoltà la batteria bolognese.
Con una valida e due successive basi intenzionali ai cugini Mazzanti, era un colpito a basi piene a portare Nettuno in vantaggio e la successiva valida di Imperiali su Pugliese portava addirittura a tre punti il margine a favore dei nettunesi.
Un divario, a quel punto, irrecuperabile per Liverziani e soci i quali, come in gara1, si sono letteralmente spenti in fase offensiva dopo la partenza sprint, caduti alla fine facili prede dei lanci di Richetti, subentrato a De Santis dal sesto inning e alla fine lanciatore vincente del match.
Decisive le prove di Bergolla (3 su 4) e dal sempre puntuale Imperiali (che ha battuto a casa i due punti che hanno poi generato il solco decisivo).
Nettuno, ancora una volta, si è dimostrata squadra di grande temperamento e meritevole del successo.
In casa bolognese, l’assenza di Ermini inizia a farsi davvero sentire, la squadra sembra stanca ma sarebbe imperdonabile gettare alle ortiche un così bel campionato proprio sul più bello.
E ora, come detto, non si potrà più sbagliare, a partire dal primo match del trittico contro Rimini in programma fra poco più di 48 ore sul diamante dei romagnoli.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37702136