Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Baseball: Fortitudo a segno (3-2) n gara 1 contro Rimini. Vittoria fondamentale per Liverziani e soci

Qualche rischio di troppo, ghiotte occasioni gettate ancora una volta alle ortiche ma vittoria conquistata, ed era l’unica cosa che contava davvero.
Al termine di un’autentica maratona di quattro ore, intensa ed entusiasmante, la Fortitudo ha espugnato la casa dei Pirati, battendo Rimini agli extrainning col punteggio di 3 a 2 in gara1 della seconda giornata del round robin di semifinale playoff.
Successo dal peso specifico incalcolabile per i bolognesi, che abbinato al 3 a 0 di Nettuno su San Marino, mantiene Unipol e titani a braccetto al secondo posto del girone.
Una partita, quella di ieri, dalle forti emozioni, con discreto predomino delle difese su attacchi parecchio alterni da ambo le parti.
Catanoso ha optato ancora una volta per Tabata partente ma il pitcher locale è stato messo subito a dura prova dall’attacco biancoblù, che al secondo inning si è portato in vantaggio segnando due punti su valida di Liverziani e sfruttando l’unico errore difensivo del match.
Un Matos come al solito quasi perfetto per le prime tre riprese, che ha però incassato al quarto e al quinto inning i due punti del pareggio, battuti dai fuoricampo di Persichina e De Biase.
Il partente di San Pedro è sceso dal monte dopo 6.1 riprese di gioco, concedendo appena 4 valide, due delle quali a Maza, oltre alla già citata coppia di ‘solo homer’ (fortunatamente giunti a basi vuote).
Provvidenziale è stato il rilievo Romero, che ha lanciato con sicurezza fino al nono inning, sostituito poi da Cillo per l’ultimo out nell’unico momento di vera difficoltà accusato dai felsinei.
In casa romangola, un altrettanto ottimo Cruceta ha spento la luce all’attacco bolognese, che si era tuttavia costruito l’occasione per chiudere l’incontro all’ottavo inning, con due uomini in posizione punto e un solo out.
Fallita ( e non è la prima volta) l’opportunità e difeso il pericolo nella ripresa finale sono stati inevitabili gli extrainning.
A questo punto sono entrati in scena i due manager, Nanni e Catanoso, che hanno alternato cambi repentini sul monte di lancio, ingresso di pinch hitter, ordinando bunt per muovere il gioco, basi intenzionali o difese corte per limitare i pericoli.
I nero arancio locali hanno sprecato l’occasione per chiudere il match al decimo inning, con corridori agli angoli e un solo out.
Cody Cillo era, però, implacabile e chirurgico nel porre le basi per costruire il successo, che si concretizzava all’undicesimo inning, quando De Donno batteva valido, avanzando sul sacrificio di Sabbatani, segnando poi comodamente sul gran doppio in mezzo agli esterni di Andrea D’Amico.
Pugliese sigillava poi la vittoria con lo strikeout decisivo su Chiarini e i titoli di coda, a notte inoltrata, potevano finalmente scorrere.
Domani sera, allo stadio Falchi, è già tempo di replica. Superfluo ribadire che la vittoria sarà ancora una volta d’obbligo, per arrivare a giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo trittico contro San Marino.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:33 ram:37702208