Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Baseball, beffa Unipol: Nettuno si impone 3-2 all’ultimo inning

La beffa arriva al fotofinish, e così come il primato in regular season era pervenuto con un guizzo all’ultimo inning, è la stessa ripresa a siglare stavolta il primo, pesante tonfo della Fortitudo Unipol nella fase round robin.
Fatale, per la prima volta in stagione, è il diamante di Nettuno, collettivo che ha meritato il successo per 3-2 in virtù di un cinismo nettamente superiore a quello dei bolognesi, che non sono stati invece capaci di sfruttare le occasioni avute nel corso della lunga sfida di ieri.
Già in vantaggio,dopo poche battute, con Ermini in base per singolo e spinto a casa da Sato, Bologna era brava a controllare la sfida fino al quinto inning, laddove Matos palesava i primi cedimenti. E infatti, puntuale arrivava il pareggio dei padroni di casa, grazie al doppio di Mazzanti, mandato poi a punto dal singolo di Imperiali.
E mentre Ermini, sempre al quinto attacco, doveva lasciar spazio a De Donno per via di un fastidio muscolare che gli impediva ogni tentativo di corsa, arrivava l’inaspettato, quanto splendido fuoricampo dello stesso rilievo, che lasciava di stucco il pitcher locale Figueroa, riportando in vantaggio i biancoblù.
Una gioia, però, destinata a durare ben poco, a causa di un errore di Infante che consentiva a Retrosi di portarsi in seconda base, prima che Bergolla pescasse dal cilindro il singolo che riportava in perfetto equilibrio le sorti del match.
E’ qui che Nettuno, rispettando le aspettative della vigilia, si dimostrava squadra tosta, refrattaria alla resa anticipata e assai coriacea. L’instancabile Figueroa lasciava (fra sesta e settima ripresa) ben10 battitori al piatto, prima di essere rimpiazzato dall’ottimo Hernandez, che su nove uomini affrontati, ne eliminava sei, passandone tre in base su ball.
Bologna, però, aveva la ghiotta possibilità di chiudere la sfida all’ottava ripresa. Su una situazione due eliminati ma basi piene, una valida di Castellitto avrebbe potuto garantire la vittoria agli uomini di Nanni.
L’esterno sinistro, invece, rimaneva al piatto, finendo strikeout e galvanizzando, di conseguenza, gli avversari che, in virtù del già citato cinismo in loro possesso, chiudevano i conti all’ultimo attacco.
Corridori agli angoli, con un out, ecco che Imperiali spediva la palla verso Malengo, il cui tentativo di cercare l’eliminazione a casa base su Grimaudo veniva ritenuto infruttuoso e tardivo dall’arbitro.
Game over, fra mille rammarichi, poiché il round robin non concede distrazioni e adesso, per continuare a inseguire il sogno finale scudetto, non si potrà prescindere da un doppio successo nelle gare che, fra venerdì e sabato sera, completeranno questo primo trittico allo stadio Falchi di Bologna.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList

Autore

Articolo scritto da: | 428 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:31 ram:37687104