Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bankitalia: “l’economia dell’Emilia-Romagna è in ripresa”

Dopo aver vissuto una lunga fase di recessione, l’economia dell’Emilia-Romagna, nel 2014, ha iniziato a risollevarsi. E’ quanto emerge dal rapporto annuale sull’economia emiliano-romagnola stilato dalla sede regionale della Banca d’Italia secondo cui il quadro congiunturale indica un anno di transizione, con un Pil sullo 0,1% e il ritorno verso un sentiero di crescita anche se l’eredità del lungo periodo di crisi è ancora pesante per le imprese – che in sette anni, dal 2007 hanno visto uscire dal mercato un buon 21% -, le famiglie e le banche le cui sofferenze sono al 19%.

A giudizio dei ricercatori della Banca d’Italia, l’andamento economico è stato disomogeneo tra i settori produttivi. Se l’industria ha mostrato segnali di ripresa, con risultati migliori della media per le imprese di maggiori dimensioni, più orientate all’export – cresciuto del 4,3% in termini nominali – nel settore delle costruzioni, i livelli di attività si sono ulteriormente ridotti e nei servizi il quadro è apparso frammentato. Ad ogni modo guardando al 2015 l’attesa delle imprese, per quanto riguarda il fatturato, è di un incremento del 2,1% e degli investimenti del 2,4%. Quanto al mercato del lavoro le condizioni sono migliorate ma, anche in questo caso, non in maniera omogenea.

L’occupazione ha segnato una crescita dello 0,4%; si sono ridotte le ore di cassa integrazione e il tasso di disoccupazione è leggermente diminuito, attestandosi all’8,3%. Questo, in particolare, per i più adulti, gli ultra cinquantenni, mentre per i più giovani l’occupazione si è ulteriormente ridotta e le difficoltà di accesso al mercato del lavoro sono accentuate soprattutto per quelli meno istruiti. Sul fronte dei prestiti bancari, questi – è stato spiegato – sono diminuiti del 2,4% in attenuazione rispetto al 2013 grazie condizioni di offerta più favorevoli mentre i tassi di interesse sono scesi beneficiando delle politiche espansive della Bce.

“Finalmente abbiamo qualche evidenza che la nostra regione sta uscendo da questa lunga, interminabile crisi – ha osservato a margine della conferenza stampa il direttore della sede bolognese della Banca d’Italia, Francesco Trimarchi – e si tocca finalmente con mano un pochino di ripresa. Che è ancora trainata, come gli scorsi anni, dalle esportazioni che nel 2014 sono andate molto bene. L’elemento di novità che scaturisce dalla nostra indagine sulle imprese è che c’è stata una modesta ripresa degli investimenti, un punto e mezzo in più nei termini reali e che dovrebbe continuare anche nel 2015.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7010 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:34 ram:30528528