Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Bagnini contro il governo, proclamato lo sciopero degli ombrelloni

Ombrelloni chiusi e lettini non disponibili fino alle 11. Sarà questo lo scenario surreale che si troverà davanti chiunque il 3 agosto andrà in una delle tantissime spiagge del bel paese, riviera romagnola compresa. Quel giorno, infatti, i proprietari degli stabilimenti balneari incroceranno le braccia. Lo sciopero è stato indetto da SIB – Confcommercio, FIBA – Confesercenti, CNA – Balneatori e Assobalneari Italia – Confindustria, per protestare contro la direttiva Bolkestein, il provvedimento dell’Unione Europea in base al quale dal 1 gennaio 2016 verranno messe all’asta le concessioni degli stabilimenti balneari. “ Chiediamo la riapertura di un tavolo di confronto, il Governo non ci riceve e cerchiamo di sensibilizzarlo”, spiega Giancarlo Cappelli, vicepresidente nazionale di Sib-Confcommercio e titolare di un famoso stabilimento a Milano Marittima.
In Emilia- Romagna, dove il settore balneare è da sempre uno dei cardini dell’accoglienza turistica, esistono 1800 bagni, ciascuno dei quali occupa in media 10 persone. Quello degli stabilimenti è un universo costituito soprattutto da piccole e medie imprese a gestione familiare. Il rischio per i bagnini è che con l’applicazione della Bolkestein queste realtà – che spesso hanno contratto dei mutui per avviare o rinnovare l’attività – tendano a scomparire e ad essere soppiantate dai grandi gruppi imprenditoriali.
“ Chiediamo una deroga alla Bolkestein perché siamo commercianti, abbiamo bar, ristoranti, non siamo noleggiatori di ombrelloni e lettini” aggiunge Cappelli
Ed è anche per evitare lo snaturamento di tante imprese storiche che i balneari puntano il dito contro il Governo accusato di essere rimasto in silenzio in Europa. “ A Bruxelles ci hanno detto che il Governo Italiano non ha chiesto una deroga per gli stabilimenti balneari ” sintetizza Cappelli.
Fino alle 11 del 3 agosto saranno garantiti solo i servizi di salvataggio. Lo sciopero avrà per lo più un valore simbolico ma i bagnini assicurano di essere pronti a mettere in campo anche altre iniziative.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7145 articoli inseriti

Copyright © 2017 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:32 ram:35229680