Telesanterno Gtv S.r.l.
Email: [email protected]
Phone: +3905163236
Url:
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore, BO 40013
photo of Telesanterno Telesanterno Television Gtv S.r.l.
Gtv S.r.l.
Via C. Bonazzi 51
Castelmaggiore,BO,40013 Italy
+3905163236
Jabber
Television

This hCard created with the hCard creator.

Aviaria: terzo caso di contagio umano in regione

C’è un nuovo caso di essere umano colpito da influenza H7N7 in regione. Si tratta di uno degli addetti all’abbattimento dei capi che si è svolto nelle ultime settimane. A confermarlo è stato l’assessore regionale alla sanità Carlo Lusenti. Intanto, altre 100.000 galline verranno abbattute a scopo precauzionale nel Ravennate.

C’e’ un terzo caso di contagio umano di aviaria in Emilia-Romagna. si tratta di un addetto agli abbattimenti dei capi avvenuti nelle ultime settimane. L’operatore e’ risultato positivo ai test eseguiti all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, come ha spiegato oggi l’assessore regionale alla Sanita, Carlo Lusenti. “Oggi- ha detto Lusenti a margine della seduta dell’Assemblea legislativa a Bologna- dovrebbe arrivarci la conferma dell”Istituto superiore di sanita’ ma diamo anche il terzo contagio per acquisito. Non ci sono altri sospetti al momento”. Sul fronte umano quindi la situazione è di due casi certi di congiuntivite, uno gia” guarito uno in via di risoluzione”. E “un terzo, confermato dal laboratorio di Bologna”. Ora uno dei fronti principali diventa quello dei risarcimenti. “Oggi- ha affermato ancora l”assessore- c’e’ anche la riunione a Bruxelles con le autorita” della Comunita’ europea per definire le deroghe alle limitazioni nelle zone C, cioe” le zone piu” larghe e distanti dai focolai. E anche per sostenere la necessita” di avere rapidamente disponibili i finanziamenti per risarcire e indennizzare i lavoratori”. Intanto dovrebbero concludersi in settimana gli abbattimenti di 100.000 galline di due allevamenti nel Ravennate, di cui si è decisa la soppressione a scopo di prevenzione dall’influenza aviaria. A comunicarlo ieri sera è stata l’Ausl che in una nota afferma che, pur non essendo stata trovata traccia del virus H7N7, responsabile dell’aviaria che ha colpito sei strutture in Emilia-Romagna, perdura ”la situazione di emergenza in allevamenti avicoli situati in territori confinanti con la provincia di Ravenna”, nel Bolognese e nel Ferrarese. Così il Servizio veterinario dell’Ausl di Ravenna ha chiesto al sindaco di Lugo, Raffaele Cortesi, di emettere un’ordinanza per ”l’abbattimento precauzionale di tutti gli animali presenti nei due allevamenti”, che sono della stessa filiera del gruppo Eurovo, nell’area di sorveglianza già delimitata e definiti come ”collegati funzionalmente” a quelli in cui sono stati riscontrati diversi altri focolai.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Redazione

Autore

Articolo scritto da: | 7007 articoli inseriti

Copyright © 2016 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
Sede legale V.Bonazzi, 51 - 40013 Castelmaggiore (Bo) - sede operativa v. L.Manara, 6 - 40128 Bologna - tel: 051 63236 - fax: 051 6323602 - fax redazione 051 6323609
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria per la pubblicità per questa televisione Publivideo2 Srl.

q:35 ram:30402064