Anziani e computer: in Emilia Romagna torna “Pane e Internet”

Non è mai troppo tardi. Lo diceva Alberto Manzi e lo dicono anche le migliaia di anziani coinvolte da “Pane e internet”, il progetto della Regione per imparare ad usare il computer e le nuove tecnologie. Dopo il successo dell’edizione 2009-2010 (2.714 partecipanti ai corsi tenuti in 47 comuni), per il triennio 2011-2013 l’obiettivo è raggiungere 10.000 persone: ”C’è un problema di diritto all’accesso da combattere ”, ha sottolineato l’assessore Alfredo Peri, firmando l’intesa con i sindacati dei pensionati, Anci, Upi, Uncem, Legautonomie e il Forum del terzo settore. Finanziato con 1,6 milioni del Piter (il Piano telematico regionale), “Pane e internet” cercherà innanzitutto di soddisfare quel 40% di domande rimaste escluse dalla prima edizione. Sostanzialmente il progetto si muoverà in provincia, tra i comuni più piccoli e più penalizzati tecnologicamente, ma arriverà anche nei capoluoghi grazie all’integrazione con altre iniziative analoghe. I corsi, della durata di 20 ore, saranno tenuti da docenti e tutor del luogo e sarà allestito anche un camper itinerante che ospiterà 5-6 postazioni mobili per la promozione e la diffusione dei servizi online nelle zone a maggior rischio di divario digitale. ”C’e’ un rischio di marginalizzazione di chi non è incluso in questo flusso ”, ha spiegato Peri, sottolineando che ”se si tende ad escludere qualcuno da un processo, allora questo diventa un problema di diritti ”.


Twitter Facebook StumbleUpon Delicious LinkedIn BlinkList
Gtv srl

Autore

Articolo scritto da: | 1550 articoli inseriti

Copyright © 2014 Telesanterno. All rights reserved.
Copyright © GTV s.r.l.
V.Bonazzi, 51 - 40013 Castel Maggiore (Bo) - tel: 051 63236 - fax 051 714795
P. Iva 01607481205 - C.F 01161880388 - R.E.A. 347487 - R.I.BO 01161880388 - C.S. € 2.692.375,00 i.v.
Concessionaria di Pubblicità Publivideo2 Srl.

q:28 ram:43447224